Provincia / Napoli

Commenta Stampa

America's cup; provincia di Napoli mette in rete comuni, circoli velici e nautici


America's cup; provincia di Napoli mette in rete comuni, circoli velici e nautici
20/03/2012, 17:03

Avere un ruolo importante e strategico nella promozione del territorio mettendo in rete tutte le iniziative che i comuni e i circoli nautici e velici e della provincia saranno in grado di proporre ed organizzare attraverso il coordinamento dell’Amministrazione provinciale di Napoli in occasione della tappa partenopea delle regate dell'America's Cup World Series, gare preliminari della coppa America di vela che si terranno a Napoli dal 7 al 15 aprile. E’ questo il messaggio che il presidente della Provincia di Napoli, Luigi Cesaro, coadiuvato dal presidente del Consiglio, Luigi Rispoli e dall’assessore alla risorsa mare, Marco di Stefano, ha trasferito ai rappresentanti dei comuni costieri e ai presidenti dei circoli velici e nautici del napoletano riuniti nella sala Cirillo di palazzo Matteotti.
Ogni tappa dell'AC World Series prevede una serie di eventi comprendenti regate di flotta, duelli di match race e prove di velocità che vedono impegnati nove AC45 identici. L’obiettivo è aprire una finestra del nostro meraviglioso territorio all’interno dell’America’s Cup, evento che sarà seguito in tutto il mondo, valorizzando in modo adeguato il grande patrimonio di ricchezze archeologiche, architettoniche, artistiche, ambientali, che in nessun luogo del mondo trovano eguale concentrazione dando, altresì, risalto, smalto e capacità attrattiva al nostro mare. A tale scopo lo stand della Provincia di Napoli, allestito all’interno dell'America's Cup Village, ospiterà spazi dedicati ai comuni e ai circoli per veicolare le informazioni provenienti dal territorio.
“La Coppa America – ha detto il presidente Luigi Cesaro - è un evento internazionale che coinvolgerà l’intera area metropolitana ed in particolare tutto il Golfo di Napoli. E’ importante che tutti gli enti locali, insieme alla Provincia si stiano organizzando per sfruttare questa occasione di rilancio e di promozione del territorio, non dimentichiamoci che questo sarà un viaggio che comincia oggi ma che si concluderà nel 2013. In questo arco di tempo le possibilità di varare iniziative di spessore saranno molteplici” .
“Sin dal primo momento – ha affermato il presidente Luigi Rispoli nel corso dell’incontro - la Provincia di Napoli ha legato la sua partecipazione all’organizzazione dell’America’s Cup alla possibilità di poter coinvolgere anche il territorio della provincia. L’investimento sul grande evento velico è soprattutto una grande operazione di marketing territoriale”.
“Per questo motivo l’incontro di stamane con i sindaci della zona costiera è stato incentrato, in particolare, sulla possibilità di mettere in rete e veicolare tutte quelle che sono le opportunità legate ad eventi, alla offerta turistica, alla offerta gastronomica, etc. che i singoli comuni metteranno a disposizione di tutto il movimento turistico che giungerà a Napoli per l’America’s Cup” – ha concluso Rispoli.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©