Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Angelo Marino (Città Nuove): Terra dei Fuochi è come Lampedusa


Angelo Marino (Città Nuove): Terra dei Fuochi è come Lampedusa
10/10/2013, 11:10

NAPOLI – “La Terra dei Fuochi è come Lampedusa, il Governo e l’Europa intervengano urgentemente”.
E’ quanto afferma Angelo Marino, consigliere regionale di Città Nuove.
“Chiediamo che il Governo nazionale e le Istituzioni europee diano all’emergenza ambientale nella Terra dei Fuochi la stessa attenzione data al problema immigrazione a Lampedusa - ha aggiunto Marino – e che ci sia da parte di entrambi un impegno economico ingente per far fronte allo scempio ambientale e per far partire le bonifiche, nonché risarcimenti e ristori per compensare l’aggressione alla salute che il nostro popolo ha dovuto subire a causa degli sversamenti illegali di rifiuti tossici delle imprese del Nord, con la complicità della camorra e della incapacità delle istituzioni”.
Marino ha anche reso noto che la deputata del PdL, Renata Polverini, a capo della fondazione Città Nuove, ha presentato un’interrogazione consiliare per impegnare il Governo “ad elevare l’emergenza ambientale della Terra dei Fuochi ad emergenza nazionale ed europea, a destinare ad essa cospicue risorse della nuova programmazione dei fondi europei e gli strumenti finanziari derivanti dai beni sequestrati alla criminalità, a rafforzare il principio per cui ‘chi inquina paga’ inasprendo le relative pene, e a sostenere la Risoluzione approvata dal Consiglio Regionale della Campania contro il termovalorizzatore di Giugliano”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©