Provincia / Salerno

Commenta Stampa

Angri: incontro tra amministrazione comunale e direttore generale Asl Salerno


Angri:  incontro tra amministrazione comunale e direttore generale Asl Salerno
09/10/2013, 10:29

ANGRI - Nella serata dell'8 ottobre 2013, su iniziativa di Angri '80, nella sede dellaConfesercenti di Angri si è tenuto un incontro tra il Direttore Generale dell'Asl Salerno ,Antonio Squillante, e l'Amministrazione comunale, rappresentata dal SindacoPasquale Mauri e dal Vicesindaco Gianfranco D'Antonio. La discussione, moderata da Gianmaria Manzo, si è incentrata sull'annosa questione del Distretto sanitario angrese, attualmente ubicato in una sede non più adeguata alle aspettative ed ai bisogni dei cittadini, e di conseguenza al suo trasferimento presso la nuova struttura in via dei Goti, già realizzata ed in attesa di essere consegnata. La necessità di questo “movimento” è altresì resa urgente dal rischio reale di un trasferimento dei servizi in altro comune, cosa già avvenuta in distretti sanitari a noi vicini.
Fino ad oggi gli incontri tra le parti non avevano dato esito positivo, neppure quello pubblico, avvenuto in sede di Consiglio Comunale, tra gli attori principali della vicenda. Questa la situazione al momento dell'incontro ristretto, proposto alle parti, nel tentativo di una mediazione costruttiva che portasse ad una soluzione positiva della vicenda.
Nel corso dell'incontro si è manifestata chiaramente la volontà di voler trovare finalmente un accordo, la discussione è stata serena e produttiva e si è conclusa con un impegno di massima subordinato solo ad una verifica strettamente giuridica delle condizioni in esso previste.
Ad ulteriore dimostrazione della buona volontà è stato già concordato che nella giornata di venerdì 11 Ottobre, ci sarà la consegna delle chiavi della struttura di via dei Goti all'Asl da parte del Comune.
Visto l'esito dell'incontro sia il presidente della Confesercenti di Angri, Aldo Severino,  che la redazione di Angri '80  hanno espresso la propria soddisfazione per la disponibilità dimostrata dalle parti e per l'accordo sostanzialmente raggiunto.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©