Provincia / Salerno

Commenta Stampa

Angri, l'istituto agrario resterà in città


Angri, l'istituto agrario resterà in città
18/01/2011, 14:01

“L’Istituto Agrario resterà ad Angri!”. L’assessore provinciale Antonio Squillante, capogruppo del Pdl al Comune di Angri, rassicura il segretario del Pd Antonietta Giordano, che in una nota aveva espresso la propria preoccupazione per la proposta del sindaco del Comune di Sant’ Egidio del Monte Albino ed assessore all’edilizia scolastica provinciale Nunzio Carpentieri, di costruire una struttura che possa ospitare un polo scolastico per i servizi agricoli e lo sviluppo rurale nella piccola cittadina, con la volontà di accorpare anche la sezione di Angri.

“Stiano tranquilli il segretario Pd ed il dirigente, i docenti e gli alunni dell’istituto –li rassicura Squillante- l’istanza di Carpentieri è finalizzata a dare vita a Sant’Egidio la costituzione di un polo scolastico che non comporta necessariamente l'accorpamento dell’istituto. Infatti, il realizzando polo potrà avere altre specializzazioni. In conclusione, posso tranquillamente garantire che Angri manterrà la propria sede, forte di una tradizione e di una vocazione che l’ha sempre vista quale punto di riferimento di eccellenza nella crescita sociale e culturale dei tanti allievi dell’Agro nocerino-sarnese che scelgono questo indirizzo scolastico per specializzarsi nel settore e contribuire, ciascuno nel proprio piccolo, al rilancio economico, culturale ed occupazionale del proprio territorio, con il pieno sostegno della Provincia”.

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©