Provincia / Salerno

Commenta Stampa

Angri. Squillante: “Mauri ha messo in imbarazzo un’intera comunità!”


Angri. Squillante: “Mauri ha messo in imbarazzo un’intera comunità!”
23/06/2011, 12:06

L’assessore provinciale Antonio Squillante commenta la comunicazione epistolare inviata da Cosimo Annunziata, Sindaco di San Marzano sul Sarno, al primo cittadino angrese, Pasquale Mauri, al Presidente del Consiglio Comunale, e agli Assessori e Consiglieri del Comune di Angri.

Nella missiva, il sindaco Cosimo Annunziata ha richiamato il dottore Mauri, sottolineando che “farebbe bene a vergognarsi”, ad un senso di responsabilità istituzionale. Annunziata, in nome dell’intera comunità marzanese da lui rappresentata, chiede di ricevere delle scuse, nel prossimo consiglio comunale, per alcune affermazioni del Sindaco di Angri.

“Lei, nel rispondere all’intervento del consigliere di minoranza Antonio Squillante - scrive Cosimo Annunziata rivolgendosi a Mauri- ha ripetuto, per ben tre volte, che il sistema rifiuti era, tra l’altro, bloccato per l’inadempienza contrattuale, ovvero per il mancato pagamento delle rate al Consorzio di Bacino, di alcuni comuni, citando in particolare quello di Pagani e quello di San Marzano sul Sarno. Non posso né voglio nascondere, in tutta sincerità, che le sue affermazioni, volte a giustificare l’emergenza nella sua città, mi hanno ferito sia come cittadino marzanese, sia come sindaco della medesima città. L’ennesima delusione di quella serata, è stata l’ingiustificabile indifferenza generale del consiglio alle parole da Lei pronunciate.”

Squillante, dopo aver letto la citata lettera, si è messo in contatto con il primo cittadino marzanese per esprimere la sua solidarietà, con non poco imbarazzo per l’incidente diplomatico creato dal sindaco doriano e dalla sua maggioranza, e per testimoniare che “la comunità angrese, come Annunziata ben sa, non può essere considerata alla stregua di Mauri”.

Alla luce di queste vicenda, l’Assessore Squillante riflette su “ciò che sta accadendo ad Angri, ed in particolar modo sulle brutte figure che stanno caratterizzando la gestione di Mauri in generale ed in particolare nei suoi rapporti con i rappresentanti delle istituzioni delle altre comunità”.

“Mi sembra di scorgere un uomo contro tutti - dichiara Antonio Squillante - che non perde occasione per litigare, ha atteggiamenti a dir poco intimidatori nei confronti di chiunque non la pensi come lui ed osi criticarlo. Ciò che sta accadendo è molto preoccupante! Infatti, un Sindaco deve essere sempre lucido, invece Mauri si innervosisce continuamente, perde le staffe, mettendo, inevitabilmente, in imbarazzo un’intera comunità. Non è possibile che tutti quanti fraintendono, o travisano, il comportamento di Mauri…evidentemente c’è proprio qualcosa che non va nel suo modo di porsi verso gli altri. Mi sembra proprio che Mauri ultimamente abbia perso la testa!”.

Infine Squillante invita Mauri, per l’ennesima volta, “a riflettere sul suo modo di porsi nei confronti degli altri; innanzitutto perché siamo in un paese democratico e civile, e, poi, anche perché questo suo esaltante momento di gloria arriverà a termine, e quindi farebbe bene a tornare con i piedi per terra”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©