Provincia / Area Flegrea

Commenta Stampa

Cresce l'emergenza igienico-sanitaria a Monterusciello

Arterie sommerse dai rifiuti, il grido dei cittadini


Arterie sommerse dai rifiuti, il grido dei cittadini
23/06/2010, 17:06

POZZUOLI (NA) - La raccolta rifiuti funziona a singhiozzo nel megaquartiere periferico di Monterusciello: cumuli di immondizia restano in strada per giorni, mentre i cassonetti della spazzatura vengono vandalizzati dai residenti esasperati.
Tra i sacchetti putrescenti, che emanano un tanfo nauseabondo, spuntano: copertoni, materiale di scarto proveniente dal mondo edile, lastre di eternit ed ingombranti.
Numerose le zone della cittadina periferica, che ha offerto alloggio ai puteolani in seguito alle crisi bradisismiche degli anni Ottanta, adibite a discarica a cielo aperto.
In particolare l'area di via Vittorini, alienata dal Comune di Pozzuoli, si è trasformata in un vero e proprio "sversatoio" abusivo, ricco di materiale nocivo. Sovente i residenti del posto incendiano le piramidi di immondizia, creando così una lunga cenere tossica. Stessa emergenza igienico-sanitaria nell'area che fa da corona all'ex centro commerciale (altro bene alienato dall'ente comunale ndr), tra via Carlo Levi e via Modigliani.

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©
LE ALTRE FOTO.