Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Assemblea pubblica contro la chiusura del Mercatino Comunale di Capri


Assemblea pubblica contro la chiusura del Mercatino Comunale di Capri
20/12/2011, 10:12

Capri non deve perdere il suo mercatino comunale. E’ questo il messaggio lanciato in un affollatissimo incontro pubblico presieduto dal Presidente del movimento politico l’Onda Mariano Bozzaotre ed i due consiglieri comunali Enrico Romano e Marzio Lembo. Nel corso della manifestazione è stata avviata la raccolta di firme sotto una petizione che sarà consegnata all’Amministrazione Comunale. Il tema delicato di valenza economica e sociale, quale quello del mercatino comunale, in un momento di crisi economica che tocca anche Capri, che l’amministrazione intende chiudere definitivamente per ospitare nella struttura di Piazza Martiri D’Ungheria gli uffici comunali, ha avuto il consenso dei capresi che si sono riuniti al centro congressi ed anche della cittadinanza che sta aderendo alla raccolta firme. La scomparsa dalla rete commerciale di Capri dell’unico mercato pubblico rischia di sollevare il malcontento della popolazione, al di là di ogni appartenenza politica : all’assemblea infatti hanno partecipato il Presidente dell’Ascom Beppe Massa, che si batte da anni per la riapertura del mercatino comunale, l’ex Sindaco Costantino Federico ed i consiglieri di minoranza del gruppo Capri Sì Anita De Pascale che hanno aderito all’iniziativa per far si che Capri non perda il suo mercatino comunale che vanta una storia di circa sessant’anni.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©