Provincia / Area Flegrea

Commenta Stampa

Corsi di pittura, disegno e prosa letteraria per i giovani

Associazione "Niente per caso": tra teatro e cultura

Prosegue l'attività del sodalizio puteolano

Associazione 'Niente per caso': tra teatro e cultura
09/03/2011, 12:03

POZZUOLI (NA) - Si fa sempre più intensa l’attività messa in campo dall’associazione culturale teatrale “Niente Per Caso”, guidata da Valentina Buono, rappresentante legale e presidente del sodalizio flegreo. “Abbiamo riscosso un forte successo – spiega Valentina Buono, che traccia un bilancio delle attività passate per poi arrivare ad enucleare i progetti in cantiere – con la commedia <<Mpriesteme a Mugliereta>> di G. De Maio e N. Masiello, presentata al teatro Il Piccolo di Fuorigrotta nelle giornate dell’11, 12 e 13 febbraio. La compagnia è stata applaudita per l’ottima interpretazione di tutti i protagonisti e per aver regalato più di due ore di risate al grande pubblico, che ci segue ormai da anni. Un tributo meritato anche per l’impegno e la passione che la nuova regista Marina Casaburi ha profuso nei due ultimi spettacoli”.
“Inoltre – prosegue il presidente Buono - è partita la collaborazione con L’università L’Orientale di Napoli con un dramma Portoghese storico di Almeda Garret <<Fra Luis De Sousa>>, ambientato nei primi anni del 1600. Il brano, nonostante si allontanasse molto dal genere della compagnia teatrale, è risultato di alto gradimento ai professori e agli studenti dell’università, sia per l’interesse culturale e storico, che per la professionalità ed il grande impegno con cui si è voluto rappresentare un nuovo modo di fare cultura attraverso il teatro”.
Prendono, intanto, il via le nuove attività laboratoriali, volte a diffondere e promuovere l’arte e la cultura teatrale. A marzo inizierà, infatti, il primo corso di decoupage presso la sede dell’associazione, ovvero in via Domitiana 10 ad Arco Felice. Ad occuparsene ci sarà l’insegnate Lucia Bimonte, che inizierà con una dimostrazione del manufatto. Agli inizi di marzo partirà poi, per il secondo anno successivo, il corso di recitazione per ragazzi ( dai 9-10 anni ai 14 anni) che ha riscosso grande successo anche per l’esibizione finale intitolata a “Francesco D’Isanto”, con la direzione artistica dell’insegnante Valentina Buono. “L’associazione - chiosa entusiasta la signora Buono - sta elaborando e preparando anche un corso di pittura, uno di disegno per ragazzi, un altro di prosa letteraria per giovani artisti. Il motto dell’associazione è <<Collaborate con noi per fare dell’arte un mondo di grande espressione>>”.

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©