Provincia / Area Flegrea

Commenta Stampa

Associazione San Mattia in campo con “Pane Quotidiano”

Il motto dell'evento di beneficenza: "Aiutiamo gli ultimi"

Associazione San Mattia in campo con “Pane Quotidiano”
21/12/2011, 15:12

QUARTO(NA) - Un esercito di giovani si è mobilitato nel corso di queste giornate per sostenere le famiglie più indigenti del territorio. I ragazzi della Onlus San Mattia, fondata dal parroco della chiesa S. Maria di Quarto, don Vittorio Zeccone, hanno raccolto prodotti alimentari all’esterno delle varie attività dislocate sul territorio flegreo e non, con lo scopo di distribuirli ai cittadini più bisognosi, che soprattutto durante questo periodo di crisi non riescono sempre a garantire un pasto alle proprie famiglie. La parola solidarietà è stata così la chiave di volta di questa iniziativa, che segue la commedia messa in campo a Monterusciello presso la chiesa S. Artema, il cui ricavato è stato devoluto interamente alle Filippine. A muovere le file di questo percorso incentrato sulla beneficenza è dunque la Onlus San Mattia, un’Associazione culturale nata nel 2003. Dopo un’intensa esperienza di fede vissuta accanto a Don Vittorio Zeccone, fondatore della prima associazione Anti-racket a Pianura, i primi trenta giovani decisero di costituirsi in Associazione senza fini di lucro. I membri della Onlus San Mattia si impegnano a coniugare la dimensione spirituale con quella sociale. A partire da un forte vissuto interiore di ispirazione cristiana i giovani del San Mattia organizzano momenti di incontro, attività teatrali, mostre, curano il sito internet Camminandoinsieme, realizzano prodotti multimediali. L’Associazione non è preclusa a quanti non vivono l’esperienza di fede, ma in qualche modo li cerca per una crescita di comunione. La Onlus si rivolge prevalentemente ai giovani, speranza e futuro della società, cercando di coinvolgerli il più è possibile in un percorso di formazione e di crescita ai valori fondamentali per la convivenza civile e la cultura della legalità. Particolare attenzione viene rivolta ai ragazzi che si trovano in condizioni di svantaggio in ragione delle più svariate motivazioni. Il motto della Onlus San Mattia è infatti “Accolti per accogliere”.

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©