Provincia / Avellino

Commenta Stampa

Avellino, De Lieto (PPI): “giunta Galasso, tutti a casa”


Avellino, De Lieto (PPI): “giunta Galasso, tutti a casa”
22/09/2011, 17:09

Ormai da tempo Avellino si dibatte in una crisi politica sempre più evidente che mette a dura prova anche le migliori intenzioni della Giunta Galasso – ha dichiarato il Segretario Provinciale del Partito Pensionati per l’Italia. Antonio de Lieto.
Lo stillicidio di distinguo, di “chiamarsi fuori”, di questo o quell’esponente, sembra essere giunto al capolinea. Nell’attuale sistema elettorale – ha proseguito DE LIETO - gli elettori scelgono una maggioranza e un’opposizione, un sistema elettorale teso ad evitare gli “inciuci” ed i ribaltoni.
Se chi ha avuto la maggioranza si è logorato e non ha più i numeri per governare, si sciolga il Consiglio e, tutti a casa, per il bene della città e per il rispetto elementare del concetto di democrazia e partecipazione.
È ora di finirla con i ribaltoni, ha rimarcato il leader del Partito Pensionati per l’Italia - è ora di finirla con il non rispettare la volontà popolare e, proprio in questo momento di crisi generale del Paese, crisi che si riflette anche in Avellino, con quotidiane chiusure di attività industriali, commerciali, agricole e artigianali, con una disoccupazione galoppante, con mille mille problemi, lo “stallo amministrativo” sembra veramente assurdo, riteniamo che il Sindaco Galasso debba fare solo una cosa: dimettersi e mandare tutti a casa, per ridare la parola ai cittadini di Avellino.
È ora di voltare pagina ha concluso DE LIETO - perché il teatrino della politica ha abbondantemente nauseato i cittadini che hanno ben altri problemi che non queste vicende che, forse, con la politica con la “P” maiuscola ben poco hanno a che vedere.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©