Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Avv. Pisani su 113,1 mln di euro che il Cipe ha stanziato per metropolitana

Denuncio la cecità e discriminazione del governo

Avv. Pisani su 113,1 mln di euro che il Cipe ha stanziato per metropolitana
08/08/2013, 13:26

NAPOLI - Sulla notizia battuta dall’Ansa circa i 113,1 mln di euro che il Cipe ha stanziato per la costruzione dell’ultimo troncone di metropolitana nella tratta Centro direzionale aeroporto è intervenuto l’avv. Angelo Pisani, presidente dell’VIII Municipalità del Comune di Napoli. “Denuncio la cecità e discriminazione del governo verso le aree a rischio e le necessità dei cittadini visto che tutte le istituzioni e, soprattutto la malapolitica, tollerano ancora il degrado e i pericoli del cantiere infinito della metropolitana di Scampia che fa compagnia alla vergogna delle vele abbandonate”. Pisani ha poi continuato: “Come amministratore e presidente di una circoscrizione municipale del comune di Napoli resto basito per questi proclami  roboanti e provvedimenti inutili  che continuano  prendere per i fondelli i cittadini su progetti faraonici di cui probabilmente usufruiranno i nostri figli nella migliore delle ipotesi. Invece di pensare alla metropolitana che conduce all’aeroporto, il governo pensasse a portare a compimento la metro di Scampia, eterno cantiere,  luogo pericolosissimo, ricettacolo di spacciatori, drogati e delinquenti di ogni sorta. Invece di incassare e ringraziare il comune di Napoli dovrebbe rappresentare le esigenze dei cittadini, quelli che l’amministrazione de Magistris considera di serie B”. Pisani ha poi rimarcato: “Palazzo S. Giacomo è oramai un carrozzone allo sbando, soprattutto in questo periodo estivo nel quale oltre al ridimensionamento dei servizi, si è costretti a fare i conti con le inadeguatezza di una macchina amministrativa pachidermica e discriminatoria , che tollera ogni abuso e illegalità proprio nelle zone di periferia , tant'è che non ha potuto neanche organizzare una sanatoria ne contrastare l’abusivismo e gli illeciti vari . L’amministrazione  ostenta quotidianamente inefficienza e discriminazione nei con fronti delle decine di migliaia di cittadini che vivono nei quartieri a rischio e nelle periferie, e questo è sotto gli occhi di tutti. E' mai possibile poi che nonostante tale degrado  e pericoli dovuti anche ad opere incompiute dalla Municipalità di Scampia, Chaiano, Marianella e Piscinola il Comune centrale abbia richiamato tutta la polizia municipale e personale delle pulizie per dirottarla al centro o lungomare ,con effetti devastanti sul controllo, sicurezza,  pulizia degli impianti e pinetine?" Pisani ha poi concluso il suo intervento: " E' una vergogna inaudita, c'e' disorganizzazione e  sporcizia ovunque   e non è possibile confrontasi con nessuno dell'amministrazione centrale. E' ora di smetterla di fare solo proclami roboanti, la gente vuole risposte, non promesse.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©