Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Avv. Pisani su caso alloggi, sullo stop alla sanatoria politichese e sull’operazione trasparenza del Comune di Napoli


Avv. Pisani su caso alloggi, sullo stop alla sanatoria politichese e sull’operazione trasparenza del Comune di Napoli
05/08/2013, 14:04

NAPOLI - Sul caso alloggi, sullo stop alla sanatoria politichese e sull’operazione trasparenza del Comune di Napoli è intervenuto l’avv. Angelo Pisani, presidente dell’VIII Municipalità e leader di Noi Consumatori. “Ha fatto bene il sindaco ha pretendere chiarezza e legalità in queste condizioni i benefici maggiori li avrebbe avuti il popolo della illegalità e affarismo non  la povera gente bisognosa .  in passato troppi hanno succhiato il sangue alla povera gente illudendo e promettendo la casa, e stranamente da quando si è iniziato a parlare di questa sanatoria tanti politicanti e affaristi si erano rimessi in moto, infatti in pochi giorni si e' rimesso in moto il meccanismo delle occupazioni abusive tollerate finanche dalla polizia municipale sorda alle tante denunce . La prova provata  del degrado e malaffare sono  le vele, come sicuramente tutti gli altri luoghi dove convivono occupanti e residenti senza titolo ,  che in realtà rappresentano un luogo inabitabile di morte e pericoli ma che nell'ultimo mese si sono nuovamente ripopolate in barba e beffa ai doveri delle istituzioni che tollerano che anche i bambini vivano in tali condizioni”. Pisani ha poi rimarcato: “La gente perbene e chi ne ha diritto deve essere tutelata senza pagare dazi o ricorrere a raccomandazioni e scorciatoie,  occorre una sana e severa commissione d'inchiesta e controllo per redigere un elenco degli aventi diritto all'assistenza e casa, per non parlare delle vere emergenze che vanno affrontate immediatamente e senza chiacchiere . ci sono disabili e bambini che  hanno diritto a risposte in tempi brevi, e soprattutto nelle more  della soluzione  hanno diritto ad una seria bonifica dei luoghi dove sopravvivono  in un operazione globale di trasparenza e legalità in modo tale che non guadagnino sempre i soliti furbi”. L’avv. Pisani ha poi concluso: “Più volte per le vele e tutti gli immobili occupati ho chiesto l’intervento delle forze dell'ordine, della  prefettura e delle  istituzioni come anche della  magistratura ma a tutto oggi svariate violazioni reati e pericoli sono ignorati e tollerati e l’illegalità dilaga. Non è' possibile che gran parte del patrimonio comunale e beni comuni siano occupati abusivamente e il comune dorma”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©