Provincia / Area Flegrea

Commenta Stampa

L'evento è il primo esempio di turismo culturale

Bacoli è la capitale della filosofia

La città ospita un Certame filosofico dedicato a Vico

Bacoli è la capitale della filosofia
25/10/2011, 14:10

BACOLI (NA) - Per tre giorni Bacoli diventa capitale della filosofia. Va in scena nel comune flegreo un Certame filosofico dedicato a “Gianbattista Vico nel Mediterraneo”. L’evento è stato organizzato dal comune di Bacoli d’intesa con il Consorzio universitario “Civiltà del Mediterraneo”, e in collaborazione con l’Istituto per la storia del pensiero filosofico e scientifico del CNR di Napoli, la sezione SFI di Napoli “G. Vico” e il Dipartimento di Filosofia “A.Aliotta” dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”. L’iniziativa intende coinvolgere i Licei statali d’Italia con seminari e lezioni (tenute da docenti universitari di storia e filosofia, di filologia classica e moderna) su Vico e il mito di Cuma; I popoli del Mediterraneo nelle “Scienze Nuove”; Filologia e filosofia nella poesia omerica di Vico. La manifestazione, aperta ai giovani liceali, rappresenterà anche il primo esempio di turismo culturale: infatti 45 alunni vivranno tre giorni immersi nel mito di Cuma e dei Campi Flegrei alloggiando negli alberghi della zona. «Questa iniziativa si colloca all’interno del progetto Villa Ferretti, la villa del Mare, siglato il 5 luglio scorso con protocollo d’intesa con il consorzio Interuniversitario Civiltà del Mediterraneo a cui fanno capo undici atenei italiani» – afferma il sindaco Ermanno Schiano che sottolinea l’importanza dell’evento per la città di Bacoli. « L’amministrazione è al lavoro da oltre un anno per creare momenti di incontro su tematiche culturali . Ospiteremo giovani del liceo di Bacoli ma anche di Napoli e Provincia in una cornice che per ora è rappresentata dal complesso borbonico ma che in un futuro prossimo sarà villa Ferretti. Oggi come nel passato – conclude il primo cittadino – Bacoli, Cuma e Baia rappresentano ancora il crocevia dei popoli del Mediterraneo. Quel mare nostrum inteso come radice comune di un modo di vivere e pensare la vita». A corona di tale iniziativa sono previste prove di scrittura e di rappresentazione (commento ai classici e produzione di brevi filmati) che saranno oggetto di premi. Location della tre giorni filosofica la "Casina Vanvitelliana" all’interno del Parco Vanvitelliano del Fusaro. La manifestazioneavrà inizio giovedì 27 ottobre alle 16. Ad aprire i lavori il sindaco di Bacoli Ermanno Schiano. Poi seguirà l’“Introduzione a Vico” da parte del professor Fabrizio Lomonaco (direttore del dipartimento di Filosofia “A.Aliotta” – Università degli studi di Napoli Federico II).

Il programma prevede inoltre per giovedì 27 ottobre anche una visita guidata alla Piscina Mirabile. Mentre venerdì 28 ottobre alle 10 andrà in scena “Il teatro drammatico della Dipintura” con la prof.ssa Maria Grazia De Ruggiero e il prof. Fabrizio Lomonaco; alle 13 una visita guidata del Museo archeologico dei Campi Flegrei nel Castello Aragonese di Baia.
Infine sabato 29 ottobre alle 10 “Tra Autobiografia e Scienza Nuova” con il prof. Rosario Diana e per concludere alle 11.30 “visite guidate al Parco archeologico di Cuma e delle Terme Romane di Baia”

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©