Provincia / Area Flegrea

Commenta Stampa

Le operazioni saranno dirette dall'Arpac

Bacoli, al via la bonifica ambientale della Cava Lubrano

Nei prossimi giorni saranno rimossi i rifiuti

Bacoli, al via la bonifica ambientale della Cava Lubrano
30/11/2011, 15:11

BACOLI (NA) - Partiranno nei prossimi giorni le operazioni di rimozione rifiuti e bonifica ambientale all’interno della Cava Lubrano. La disposizione è stata trasmessa lo scorso 28 novembre dal comune di Bacoli alla ditta “Pozzolana Flegrea srl” a seguito di una nota giunta dall’ARPAC (Agenzia Regionale protezione Ambientale Campania) che ha dato il nulla osta all’intervento. Pertanto la Pozzolana Flegrea, in qualità di produttore del rifiuto, è tenuta a procedere alla rimozione di quelli già sottoposti a caratterizzazione. Qualora invece dovesse emergere la presenza di rifiuti di diversa natura, saranno disposte nuove caratterizzazioni e i rifiuti smaltiti secondo le norme. Successivamente, la ditta provvederà alla bonifica e al ripristino dello stato dei luoghi secondo un progetto approvato dal Ministero dell’Ambiente. Tutte le operazioni avverranno sotto il diretto controllo dell’ARPAC – Dipartimento Provinciale di Napoli del cui andamento sarà notiziata la Procura della Repubblica attraverso il comune di Bacoli. «Confermo il mio diniego all’utilizzo di cave dismesse nel comune di Bacoli. Sul nostro territorio ci sono 8 cave che si trovano tutte in aree urbanizzate e questo dovrebbe scongiurare ogni possibile utilizzo» ha affermato il sindaco di Bacoli Ermanno Schiano che ha confermato la realizzazione di un’isola ecologica a Cuma.

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©