Provincia / Area Flegrea

Commenta Stampa

Bacoli, con la prime piogge arrivano i primi allagamenti


Bacoli, con la prime piogge arrivano i primi allagamenti
03/09/2012, 09:26

"E' basta mezz'ora di pioggia per mettere in ginocchio Bacoli - denunciano il commissario regionale dei Verdi Ecologisti Francesco Emilio Borrelli e Josi Della Ragione di Freebacoli - completamente allagata dopo il primo maltempo i mezza estate.
Non sono bastate le sollecitazioni popolari ad attivare una preventiva politica di manutenzione ordinaria di tombini, fogne, canali e caditoie, a spronare gli amministratori locali in vista dell'annunciato maltempo di queste ore.
E così dopo trenta (e non di più) minuti di pioggia battente, lo scenario presentatosi dinanzi agli occhi dei cittadini è stato disarmante: strade allagate, tombini otturati, macchine ferme nel bel mezzo delle carreggiate, pedoni inondati da schizzi (a tratti simili ad onde marine) d'acqua piovana, negozi coperti d'acqua e, in generale, un'enorme difficoltà alla guida per automobilisti e centauri. 
Senza escludere, come oramai è consuetudine in paese, la presenza di miasmi di melma direttamente in strada, ai margini dei marciapiedi".
"Ci risulta - concludono Borrelli e Della Ragione - che la gran parte dei comuni di Napoli e provincia non effettuato nessuna pulizia di tombini e caditoie da anni e quindi alle prime piogge di questi giorni sono inevitabilmente destinati ad otturarsi o esplodere e allagare le strade e le piazze. Un film che si ripete tristemente e colpevolmente ogni stagione all' arrivo delle prime piogge".
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©