Provincia / Area Flegrea

Commenta Stampa

Bacoli, Scuola “Plinio il Vecchio”: Manca la Scala Antincendio



Bacoli, Scuola “Plinio il Vecchio”: Manca la Scala Antincendio
17/10/2011, 10:10

La Redazione di Freebacoli pubblica di seguito un primo video relativo alla fatiscenza in cui versano gli istituti scolastici presenti sul territorio comunale, con l'intento futuro di documentare altre realtà simili da anni invischiate in condizioni di pericolosità e mancata attenzione da parte dell’amministrazione locale.

Nelle immagini proposte, girate nella giornata di ieri, si mostra lo stato in cui si ritrova la palestra della scuola media Plinio il Vecchio, presente in via Cuma tra le due frazione municipali del Fusaro e proprio della stessa Cuma.

Il mini reportage palesa in modo evidente l’insicurezza della struttura scolastica, accessibile a chiunque, e l’irreale stato della palestra in cui a porticine protette dalla sola presenza di sedie si affianca l’inagibilità degli spalti.

La Porta dà sul Nulla, Interdetti gli Spalti. Questi ultimi risultano essere interdetti a causa della mancata apposizione di una scala di emergenza: chi all’epoca terminò (ovviamente dietro lauto pagamento) lo spazio adibito al “pubblico”, pensò bene di creare una porta d’uscita senza però sistemarvi vicino alcun tipo di scala.

Aprendo le imposte, pertanto, il malcapitato di turno si ritroverebbe ad un passo dal vuoto. Il Preside ha Vietato le Riprese all’Interno della Palestra Pubblica. Non è stato possibile infine riprendere le altre deficienze dei locali sportivi: mura “impregnate” d’acqua, tettoia da cui sgocciola acqua piovana direttamente sul parquet, spogliatoi semi-impraticabili, docce prive d’acqua calda ed altro ancora.

Problematiche ataviche risolvibili attraverso un investimento di poche migliaia di euro. Denaro pubblico che, per mera passerella politica bipartisan, viene invece per monumenti commemorativi (Clicca Qui) di certa valenza morale, la cui costruzione potrebbe, in tempi di crisi, essere spostata in altri periodi.  A vietare le riprese è stato il dirigente scolastico Rocco, subentrato da pochi mesi all’ex dirigente Filippo Gnolfo.

Commenta Stampa
di Redazione Freebacoli
Riproduzione riservata ©