Provincia / Benevento

Commenta Stampa

Benevento: stazione autobus extraurbani, aggiudicato il bando per i lavori


Benevento: stazione autobus extraurbani, aggiudicato il bando per i lavori
16/11/2011, 10:11

Il Comune di Benevento ha aggiudicato, in via provvisoria, i lavori per la realizzazione della “Stazione attrezzata autobus extraurbani, parcheggio di scambio Santa Colomba”. Il bando è stato aggiudicato all’impresa Ciardiello Pietro di Benevento, che nel novero delle proposte “economicamente più vantaggiose” avanzate, è risultata essere quella che ha formulato l’offerta migliore. I lavori interesseranno un’area di 8.000 metri quadrati. I criteri presi in considerazione per l’aggiudicazione del bando sono stati estetici e funzionali, contemplando i piani per la gestione delle opere e la qualità degli impianti tecnologici proposti. L’importo complessivo dell’opera ammonta a 1.700.000,00 di euro. L’intervento è uno dei 13 progetti inseriti nell’ambito del programma “PIU’ Europa”, finanziato attraverso i fondi POR FESR Campania 2007/2013. Il progetto riguarda la realizzazione di un “Terminal Bus” nei pressi dello Stadio Santa Colomba. L’Amministrazione, in seguito a varie considerazioni, ha individuato, quale area da adibire a “Teminal Bus”,  quella a ridosso del campo sportivo Santa Colomba, in prossimità dello svincolo autostradale, in una zona caratterizzata dalla presenza di numerose strutture scolastiche. In particolare, l’area che sarà utilizzata è quella dell’attuale parcheggio, nei pressi di via Caselli. L’intervento interessa, come detto, una zona di circa 8.000 mq, in cui, oltre a due corsie di entrata e di uscita, saranno ricavati 15 stalli per autobus, 100 stalli per auto, una struttura di circa 80 mq da sistemare a verde con alberi di alto o medio fusto. Gli stalli degli autobus saranno protetti da pensiline. E’ prevista la realizzazione degli impianti fognari, idrici, di illuminazione e dei dispositivi di entrata e di uscita per regolamentare al meglio la viabilità di accesso alla struttura. L’intervento si inserisce in un programma di riorganizzazione della mobilità urbana, che riserva ai parcheggi di scambio un nuovo ruolo. L’area individuata, prossima al polo scolastico e al polo sportivo, rappresenta la meta di molti mezzi di trasporto extraurbano che arrivano in città. Il nuovo terminal contribuirà alla riduzione del traffico dei mezzi di trasporto extraurbano in città, un obiettivo primario per ridurre gli intasamenti nelle ore di punta e conseguenti inquinamenti acustici ed atmosferici.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©