Provincia / Torre del Greco

Commenta Stampa

Non si esclude nelle indagini nessuna pista

Bomba carta contro salumeria di via Purgatorio


Bomba carta contro salumeria di via Purgatorio
27/12/2010, 12:12

TORRE DEL GRECO- Natale col botto a Torre del Greco è proprio il caso di dirlo! Il giorno di Natale infatti alle 18 in Via Purgatorio, strada centrale della città, ignoti hanno gettato una “bomba carta” contro un negozio di alimentari danneggiandone la vetrina di ingresso. L’esercizio commerciale era aperto, nonostante il giorno di festa, in quanto nel retrobottega c’è un appartamentino dove il proprietario di tanto in tanto si ferma con i familiari ed anche nel giorno di Natale aveva deciso di farlo.  Poi nel pomeriggio il lancio del petardo  che ha creato il forte botto all’entrata della salumeria scuotendo  gli animi in un giorno solenne. Sul posto sono intervenuti i carabinieri per far luce sull’accaduto; non si esclude nessuna pista nelle indagini anche se gli inquirenti non sono orientati a pensare ad un azione punitiva di estorsori che non hanno ricevuto il pizzo. Il proprietario, infatti, afferma di non aver ricevuto né richieste di pagamenti, né minacce, ma potrebbe essere la paura in questo caso a farglielo dichiarare. Una delle ipotesi potrebbe essere ricondotta ad un episodio accaduto qualche tempo fa nel negozio dove il salumiere, durante una rapina, reagì con un coltello tenendo in pugno il rapinatore e facendolo poi arrestare, potrebbe dunque essere anche una vendetta. Tra le ipotesi al vaglio  anche un lancio fatto senza motivi criminalil finito male. Ancora protagoniste nella stessa giornata, e sempre a Torre del Greco, le bombe carta. Questa volta ad opera delle polizia che ne ha sequestrate 350 in uno scantinato di via Sedivola, l’uomo che le aveva in custodia però è stato denunciato a piede libero in quanto non lo hanno ritenuto pericoloso ed in condizione di reiterare il reato.

Commenta Stampa
di Simona Buonaura
Riproduzione riservata ©