Provincia / Salerno

Commenta Stampa

Bracigliano, Palazzo De Simone: via libera ai lavori di restauro


Bracigliano, Palazzo De Simone: via libera ai lavori di restauro
21/04/2011, 16:04

Bracigliano. Sono partiti i lavori al Palazzo De Simone. L’Amministrazione comunale, diretta dal sindaco Ferdinando Albano, annuncia l’avvio del V lotto dell’intervento di restauro e recupero di uno dei simboli di Bracigliano. Il finanziamento utilizzato per la realizzazione dei lavori ammonta a 1,9 milioni di euro (rinvenienze finanziarie del POR Campania 2000-2006).
“Ancora una volta l’amministrazione comunale mantiene le promesse e avvia un’altra importante opera pubblica – sostiene il sindaco Albano –. Il nostro intento è di fare del Palazzo De Simone il centro propulsore della vita sociale e culturale di Bracigliano e dei paesi vicini. Sarà un vero e proprio Polo multifunzionale con tanto di auditorium-anfiteatro da 400 posti e apparecchiature multimediali per conferenze, dibattiti ed eventi sociali e culturali. All’interno del palazzo sarà inoltre allestita un’area istituzionale con uffici e biblioteca, museo della civiltà contadina, nonché una sede della pro loco e un’ala tutta dedicata alla formazione e alla cultura. Il progetto rappresenta inoltre un volano per lo sviluppo economico e occupazionale di Bracigliano”.
I fondi impiegati per il quinto lotto dell’intervento si aggiungono ai circa 8 milioni di euro già appaltati e destinati alla realizzazione del primo lotto dei lavori di ristrutturazione edilizia, recupero e riqualificazione ambientale del castello che, nel 1754, da antico fortino fu trasformato in residenza nobiliare dal marchese Nicola Gerardo Miroballo. Sede del Parco letterario “Lo Cunto de li Cunti”, ispirato all’opera omonima di Gianbattista Basile (1566-1632), Palazzo De Simone, dimora storica di scuola vanvitelliana, “si appresta a diventare il punto nevralgico di Bracigliano”, assicura il sindaco.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©