Provincia / Caivano

Commenta Stampa

Caivano, debutta la commedia "Napoli Shoah"


Caivano, debutta la commedia 'Napoli Shoah'
12/03/2013, 15:59

CAIVANO - “Napoli Shoah”, questo è il titolo dell’ultima commedia, in due atti, scritta e diretta dal maestro Crescenzo Autieri, che sarà portata in scena nelle serate di venerdì 15, sabato 16 e domenica 17 Marzo all’Auditorium Caivano-Arte, dalla Scuola di Teatro “Dietro le Quinte”, fondata dallo stesso Autieri. Si tratta di uno spettacolo ambientato a Napoli nell’anno 2020, dove viene messa in risalto una città abbandonata a sè stessa, nella sua miseria, nel suo degrado più grande, una Napoli senza speranza, lasciata nelle mani del governo cinese, che come ogni dittatura decide di indirizzare il malcontento popolare interno verso un nemico da odiare, un male da estirpare, il popolo napoletano. Inizia così il genocidio delle donne napoletane deportate in Cina e gli uomini lasciati morire a Napoli, lavorando venti ore al giorno nelle cave. Una commedia molto intensa, abbastanza triste, tragica, dove ancora una volta il popolo napoletano fatica a risalire la china, dove tutto è possibile e impossibile nello stesso tempo, dove il male e il bene hanno vita dalla stessa radice, dove alla fine la speranza è l’unica certezza del popolo napoletano. 

Commenta Stampa
di Arianna Piccolo
Riproduzione riservata ©