Provincia / Caserta

Commenta Stampa

In programma il 10 e 11 marzo, Bernabei leader uscente

Camera del Lavoro, verso congresso provinciale di Caserta

Il 21 febbraio prenderanno il via i congressi di categoria

.

Camera del Lavoro, verso congresso provinciale di Caserta
07/02/2014, 15:33

CASERTA - Il 10 e 11 marzo VI congresso provinciale della Camera del Lavoro di Caserta. La Cgil, di cui è segretario uscente Camilla Bernabei, conclude con questa data il percorso congressuale avviato il 7 gennaio scorso e che terminerà il 20 febbraio, con lo svolgimento di circa 340 assemblee nei posti di lavoro e nelle leghe dei pensionati. Le assemblee, capillari sul territorio della provincia, vedono la presenza di lavoratori, disoccupati, precari, pensionati e immigrati. La discussione vede una grande attenzione non solo sui temi della crisi, delle ricadute occupazionali e sui tagli al welfare, ma anche sulle tematiche presenti nei due documenti congressuali: “Il lavoro decide il futuro”, che vede prima firmataria Susanna Camusso, e “Il sindacato è un’altra cosa”, primo firmatario Giorgio Cremaschi. Dal 21 febbraio inizieranno i congressi di categoria che vedranno impegnati ben 639 delegati, mentre al congresso della Camera del Lavoro di Caserta ne saranno delegati 124. Inizierà il 21 febbraio la Filt (settore trasporti), a seguire il 24 febbraio la Flc (settore conoscenza) e Fiom (settore metalmeccanico), il 25 la Flai (settore agro-alimentare), il 26 febbraio la Filctem (settore chimico, tessile ed elettrico), il 27 febbraio la Slc (settore poste e comunicazioni), il 28 febbraio la Fillea (settore costruzioni e legno), il 1 marzo la Fisac (settore bancario e assicurativo), e Nidil ( nuove identità), il 3 marzo la Filcams (settore commercio, turismo e servizi) e la Fp (settore pubblico), il 7 marzo, infine, la Spi (pensionati).

Commenta Stampa
di Emilio di Cioccio
Riproduzione riservata ©