Provincia / Salerno

Commenta Stampa

Scattati cinque arresti

Camorra, estorsioni nel Salernitano


Camorra, estorsioni  nel Salernitano
14/07/2016, 11:23

SALERNO- Cinque le misure cautelari portate a termine questa mattina nel Salernitano ad opera dei carabinieri delle compagnie di Battipaglia ed Eboli.

Gli indagati sono stati ritenuti responsabili di diverse estorsioni nei confronti di imprenditori locali, aggravate dal metodo mafioso.

Il gruppo criminale, sgominato dalle forze dell’ordine, era attivo nella Piana Renna del Sele, in provincia di Salerno.E’ in diversi comuni del Salernitano, infatti, che i carabinieri del comando provinciale stanno procedendo, fin dalle prime ore dell’alba, ad una vasta operazione di polizia giudiziaria, in esecuzione di un provvedimento cautelare emesso dal gip presso il Tribunale di Salerno su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia.

I cinque arrestati sono ritenuti legati al clan camorristico Pecoraro-Renna, tra di loro, non solo “picchiatori” e responsabili di incendi ad escavatori e veicoli commerciali, ma anche esponenti di spicco della cosca.

Le forze dell’ordine, hanno eseguito diverse perquisizioni in varie zone della Piana del Sele.

 

Commenta Stampa
di Martina Sarchioto
Riproduzione riservata ©