Provincia / Benevento

Commenta Stampa

Cani avvelenati a Calvi (BN), Ekoclub ringrazia il Sindaco Rocco per l’interessamento


Cani avvelenati a Calvi (BN), Ekoclub ringrazia il Sindaco Rocco per l’interessamento
14/05/2013, 14:18

Non è ammissibile che, mentre centinaia di volontari e numerose Associazioni animaliste provvedono, quotidianamente, con un impegno encomiabile, alla tutela degli animali, e in particolare dei cani abbandonati, ci sia ancora gente che, per risolvere il “problema”, avvelena i poveri animali. I corpi di quattro cani sono stati ritrovati nel Comune di calvi e altre due povere bestiole lottano tra la vita e la morte a causa di bocconi avvelenati lasciati per le strade cittadine con lo scopo di eliminare i “randagi”! Ekoclub International di Benevento, condivide la decisione del Sindaco di Calvi, Armando Rocco, di aprire un’inchiesta per risalire agli artefici di questo gesto indefinibile; gesto deprecabile sotto l’aspetto morale ma, condannabile anche dalla legge italiana che prevede serie ammende e la reclusione nei confronti di chi tortura, maltratta o uccide i cani. Dalle nostre parti il concetto di cane, come essere senziente, è ancora tutto da metabolizzare, i cani sono trattati ancora in malo modo e, spesso, quando non sono bene accetti, si adoperano sistemi incomprensibili e ingiustificati per risolvere il “problema”! Calvi è una cittadina civile, bene fa il suo primo cittadino a interessarsi dei cani vaganti e della loro sorte. Ekoclub s’informerà sugli sviluppi delle indagini ed è disposta, assieme all’Ente Comune di Calvi a denunciare agli organi di polizia l’accaduto.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©