Provincia / Caserta

Commenta Stampa

Dopo l’Unione dei Consumatori, anche i Comuni in campo

Caro assicurazioni, i sindaci si mobilitano: petizioni al via

Crescente: “E’ ora di dire basta alle lobby delle compagnie”

Caro assicurazioni, i sindaci si mobilitano: petizioni al via
13/02/2014, 16:02

CAPODRISE - Bocciati in Parlamento gli emendamenti al decreto “Destinazione Italia”, proposti dai deputati campani in relazione alla battaglia per il caro assicurazioni, la disparità di trattamento subita dagli automobilisti del Sud passa nelle mani dei sindaci. Angelo Crescente, di Capodrise, è uno dei primi ad aver accolto l’appello del collega di Trentola Ducenta, Michele Griffo, ad una sollevazione popolare. Petizioni, raccolta di firme, ogni azione sarà messa in campo, affinché il costo della polizza rc auto sia, a parità di requisiti, identico su tutto il territorio nazionale. A tale scopo saranno attivati tavoli di concertazione con le associazioni dei consumatori e con esperti del settore. “Le tariffe assicurative - spiega Crescente - nelle nostre zone hanno raggiunto cifre esorbitanti e la discriminazione geografica è palese, visto che, alle medesime condizioni, compresa la classe di merito, un residente in provincia di Caserta può arrivare a pagare anche il triplo di quanto richiesto a un cittadino di una qualsiasi regione del Nord Italia”. Finora la lobby delle assicurazioni si è difesa accampando come giustificazione dei premi più alti la favola dei finti sinistri. “Oggi, ci sono dei sistemi tecnologici, - ribatte Crescente - come le scatole nere a bordo, che sono degli ottimi deterrenti alle truffe”. E così, dopo l’Unione dei Consumatori, con in testa il segretario nazionale Fortunato Giaquinto, ed il Comune di Trentola Ducenta, anche Capodrise chiede che il Governo intervenga per rompere il 'cartello' esistente tra compagnie assicurative, che consente loro di fare i propri comodi ed i propri interessi a discapito degli automobilisti onesti, che si sentono tartassati oltremisura.

Commenta Stampa
di Emilio di Cioccio
Riproduzione riservata ©