Provincia / Caserta

Commenta Stampa

Militari dell’Arma aggrediti verbalmente e fisicamente

Casal di Principe, bloccano lavori fognari: 4 arresti

Un gruppo di cittadini riteneva inopportuno l’intervento

.

Casal di Principe, bloccano lavori fognari: 4 arresti
17/10/2012, 09:54

CASERTA - Volevano, a tutti i costi, bloccare i lavori alla rete fognaria in corso. E così per quattro residenti di Casal di Principe si sono aperte le porte del carcere di Santa Maria Capua Vetere, dove restano a disposizione dell’autorità giudiziaria competente. Per i quattro l’accusa è di “interruzione di pubblico servizio, violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale”. Ma procediamo con ordine. Nel pomeriggio di ieri gli operai di una ditta, che era stata incaricata dal Comune di Casal di Principe di eseguire lavori di manutenzione alla rete dei sottoservizi in via Milano, si sono imbattuti nelle forti resistenze di un gruppo di cittadini residenti, che non ritenevano opportuno quel tipo di intervento manutentivo. Sul posto, poiché allertata dagli stessi operai, è giunta immediatamente una pattuglia dei carabinieri del nucleo radiomobile della Compagnia di Casal di Principe. Nemmeno il tempo di chiedere cosa stesse accadendo, che la pattuglia dei militari ha subito un’aggressione prima verbale, e poi fisica, da parte del gruppo di rivoltosi; tra questi quattro sono stati fermati e condotti in caserma per l’identificazione grazie all’intervento di altri militari in ausilio. L’arresto dei quattro, C.F. classe 57’, C.A. classe 82’, C.V. classe 80’ e C.A. classe 69’, ritenuti responsabili di “interruzione di pubblico servizio, violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale”, è stato già convalidato dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere.

Commenta Stampa
di Emilio di Cioccio
Riproduzione riservata ©