Provincia / Caserta

Commenta Stampa

I Bidognetti erano in contrapposizione ai Campiello

Casalesi, faida interna: due arresti per omicidio del 2001

Raffaele Zippo, perito, fu raggiunto da ben 16 proiettili

.

Casalesi, faida interna: due arresti per omicidio del 2001
26/01/2013, 11:38

CASAL DI PRINCIPE - Nel mese di dicembre del 2001 uccisero a Casal di Principe, terra di “Gomorra”, Raffaele Zippo, perito assicurativo. Dopo 11 anni e un mese i carabinieri della locale compagnia hanno arrestato due affiliati al clan dei Casalesi. Si tratta di due uomini già detenuti in carcere perché accusati di altri reati: Pasquale Cristofaro, di 39 anni, rinchiuso nel carcere di Santa Maria Capua Vetere e Gaetano Pagano, 60 anni, anche lui in carcere a Santa Maria Capua Vetere; il primo avrebbe fornito informazioni agli assassini sugli spostamenti della vittima, il secondo avrebbe dato appoggio logistico, mettendo a disposizione un deposito. Raffaele Zippo fu ucciso nei pressi del bar Sirena, situato in corso Umberto a Casal di Principe. I sicari esplosero diversi colpi di lupara. Zippo, nonostante le ferite, tentò di fuggire a piedi trovando rifugio all’interno di un cantiere edile. I sicari lo raggiunsero e fu finito con quattro colpi di pistola alla testa. I carabinieri ritrovarono il cadavere di Zippo il giorno dopo. Il corpo era stato orrendamente sfigurato da ben 16 proiettili. L’omicidio di Zippo fu organizzato ed eseguito da Luigi Guida e Luigi Grassia, entrambi attuali collaboratori di giustizia. L’eliminazione di Zippo fu organizzata nell’ambito di una guerra interna al clan dei Casalesi, tra la fazione dei bidognettiani e quella dei Campiello. Verso la metà degli anni '90, infatti, ci fu una scissione interna all’ala Bidognetti a seguito dell’arresto del capo, Francesco Bidognetti, alias 'Cicciotto e mezzanotte'. Da una parte i bidognettiani, dall’altra gli scissionisti diretti da Salvatore Campiello che si schierarono con la famiglia Schiavone.

 

Commenta Stampa
di Emilio di Cioccio
Riproduzione riservata ©

Correlati