Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Casandrino, nuova tensostruttura per la scuola Don Bosco


Casandrino, nuova tensostruttura per la scuola Don Bosco
10/10/2012, 14:15

Casandrino - La palestra-giardino della scuola Don Bosco, sarà restituita agli alunni dell’istituto. Attraverso una procedura ad evidenza pubblica, l’aria è stata affidata alla gestione di un privato che realizzerà una tensostruttura ed uno spazio verde attrezzato che sarà nelle disponibilità dellascuola durantel’arco della mattinata.

“Dal 2003, per decisione della passata amministrazione e non certo di questa – afferma il sindaco di Casandrino Antimo Silvestre - la palestra-giardino era stata data in gestione ad un soggetto che l’ha ridotta nel degrado più totale, tanto che non era utilizzabile né dai bambini della scuola Don Bosco né dal Comune. Questa amministrazione, invece, si è attivata per contestare agli affidatari il disservizio e rescindere il contratto. Successivamente, attraverso evidenza pubblica è stata affidata ad un nuovo gestore. L’obiettivo, sottolinea il primo cittadino Silvestre - è quello di realizzare in tempi brevissimi uno spazio aperto ed una tensostruttura che possa essere resa disponibile di mattina alla popolazione scolastica per attività sportiva (e non adibita alla sosta di auto), nel resto della giornata al nuovo gestore che ha investito in questa struttura”. In conclusione il sindaco sottolinea come “non abbiamo venduto un bel nulla e chi dice il contrario lo fa solo per screditare l’amministrazione con voci falce e notizie del tutto inventate. Se queste persone impiegassero il loro tempo a lavorare, invece che dedicarsi alla stesura di volantini per far circolare notizie false, sicuramente ne trarremmo tutti giovamento”. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©