Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Casavarteum: in municipio, concerto per archi e rollerpainting


Casavarteum: in municipio, concerto per archi e rollerpainting
11/10/2013, 10:52

CASAVATORE - Nell’ambito delle manifestazioni previste per la nona edizione della “Giornata del Contemporaneo”, promossa dall’AMACI (Associazione musei arte contemporanea italiani) il Comune e i “Free international artists” organizzano, per domani 12 ottobre, l’evento “Casavarteum: concerto per archi e rollerpainting”.
L’evento si svolgerà, all’interno del municipio, in due tempi: uno con inizio alle ore 11.00 e l’altro con inizio alle ore 18.00.
Il programma prevede la trasformazione artistica della casa comunale ad opera del maestro Enzo Marino.
“Per un giorno, infatti, il municipio perderà la sua veste istituzionale e diventerà teatro di una continua scultura performativa grazie alla quale l’intero palazzo civico palpiterà solo di arte”, afferma il sindaco Salvatore Sannino.
Pittori, musicisti e attori occuperanno l’atrio, il piano rialzato ed il primo piano dell’edificio di piazza Gaspare Di Nocera per dare vita ad un concerto di musica, di arte visiva e di recitazione con la collaborazione di numerosi artisti espressivi e con la mimica degli attori del gruppo “Angeli in prosa”.
Nell’atrio i suoni del flauto, i graffiti e la mimica, sulle scale il violino e i disegni, nei corridoi del piano superiore il violoncello e la pittura, la viola e la scultura, il pianoforte suonato dal maestro Giuseppe Abbate e le recitazioni; nella sala consiliare, allestita a teatro, si esibirà invece un sestetto che darà vita al vero e proprio concerto di arte e rollerpainting.
In questo contesto, Enzo Marino dipingerà la musica e realizzerà, in estemporanea, un’opera pittorica in armonia con i musicisti del Teatro San Carlo di Napoli che si esibiranno: Silvano Fusco (violoncello), Erika Gyarfas (violino), Caterina Fuccio (pianoforte), Rossella Claudia Graniero (violino) e Annamaria Sanges (soprano), coordinati dal maestro Angelo Iollo (viola).

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©