Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Casavatore “pulisce il mondo”


Casavatore “pulisce il mondo”
01/10/2013, 11:06

CASAVATORE - L’amministrazione comunale e l’associazione Legambiente, Circolo Galanthus Nivalis di Casavatore, promuovono, per domani 2 ottobre, la manifestazione “Puliamo il mondo”.
L’iniziativa, patrocinata dal comune, si svolgerà sul territorio e si propone lo scopo di bonificare, con l’apporto di volontari, due dei principali siti cittadini: piazza Volta e piazza XXX Luglio.
“La tutela e la salvaguardia dell’ambiente rappresentano, per l’amministrazione civica, un obiettivo che serve a migliorare  la qualità di vita dei residenti, il cui sforzo è perciò determinante per contribuire a creare un territorio sempre più vivibile e fruibile”, afferma il sindaco Salvatore Sannino.
“Alla manifestazione parteciperanno anche gli studenti del territorio che domani, “armati” di scope, sacchetti e ramazze collaboreranno per rendere più presentabili piazza Alessandro Volta e piazza XXX Luglio. Il coinvolgimento del mondo scolastico è del resto centrale e determinante per un “vero” cambiamento delle politiche ambientali”, aggiunge, invece, l’assessore alla Pi, Mario D’Esposito.
“L’iniziativa, infatti, deve essere non solo un momento di riflessione ma anche di azione per la tutela e la salvaguardia dell’ambiente, per infondere, nelle nuove generazioni, un forte senso di appartenenza al territorio e di rispetto verso di esso”, conclude, infine, Raffaele Ferrara, presidente del circolo cittadino di Legambiente.
L’appuntamento è fissato per domani alle ore 9.30 al quartiere Acacie; alle ore 11.30, invece, i volontari si ritroveranno nel centro storico.
“Puliamo il mondo”, una delle iniziative simbolo di Legambiente, è l'edizione italiana di “Clean up the World”, il più grande appuntamento di volontariato ambientale del mondo.
Con questa manifestazione vengono liberate dai rifiuti e dall'incuria i parchi, i giardini, le strade, le piazze, i fiumi e le spiagge di molte città urbanizzate.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©