Provincia / Caserta

Commenta Stampa

In sala le testimonianze delle imprenditrici

Caserta: Agricoltura, Confederdia punta sulle donne

Paitowsky:'Accelerare riconoscimento delle pari opportunità'

.

Caserta: Agricoltura, Confederdia punta sulle donne
23/10/2012, 11:24

Caserta - La presenza delle donne nel comparto agricolo, il loro ruolo nelle aziende, i punti di forza  e le criticità. Sono alcuni dei temi al centro del convegno, dal titolo ‘Donne e Agricoltura’, promosso a Caserta da Confederdia, la Confederazione italiana di dirigenti, quadri e impiegati dell’Agricoltura, in collaborazione con l’Aislo e la Camera di Commercio.  Per l’occasione la Confederazione ha presentato uno studio sui dati relativi all’occupazione femminile nel comparto agricolo e puntato i riflettori sulle azioni da intraprendere per raggiungere una reale parità retributiva. ‘Le aziende agricole – ha dichiarato nel suo intervento il presidente nazionale di Confederdia, Claudio Paitowsky – per il loro contenuto sociale e di forte radicamento territoriale, restano un ambiente favorevole alla migliore espressione delle competenze e dei saperi delle donne. E’ necessario però affrontare con serietà e responsabilità tutti gli ostacoli che ancora si frappongono, nel nostro come in altri settori, alla reale affermazione di pari opportunità tra uomini e donne nei percorsi di carriera, nelle relazioni tra vita e lavoro, nella consapevolezza che la messa in campo della componente femminile nella vita politica, sociale ed economica del Paese è una grande risorsa sulla quale investire’. Al convegno presenti tra gli altri anche il segretario regionale di Confederdia Campania, Antonio Mongillo, il direttore di Confederdia, Silvia Vannucci, il sindaco di Caserta, Pio Del Gaudio, e tante imprenditrici del settore agricolo che hanno fornito la loro testimonianza nell’ambito di una tavola rotonda con rappresentanti politici e istituzionali.

Commenta Stampa
di Daniela Volpecina
Riproduzione riservata ©