Provincia / Caserta

Commenta Stampa

La Miraglia annuncia lo stanziamento di ingenti risorse

Caserta “capitale europea cultura” -video

Del Gaudio: “Ospiteremo anche il Forum delle Culture”

.

Caserta “capitale europea cultura” -video
30/10/2013, 11:52

CASERTA - Comune e Regione insieme per sostenere la candidatura di Caserta a “Capitale Europea della Cultura”. E per ufficializzare l’intesa istituzionale l’assessore regionale con delega all’Istruzione e alla Promozione culturale, Caterina Miraglia, ha fatta tappa nel capoluogo di Terra di Lavoro per sottoscrivere un protocollo d’intesa con la locale amministrazione. “Questo protocollo – ha esordito il sindaco Pio Del Gaudio - è la testimonianza di un percorso comune e coerente, attraverso il quale la Regione riconosce la qualità della nostra programmazione e la capacità espressa dal nostro impegno. La Regione ci sostiene per la nostra candidatura a Capitale Europea della Cultura e ce lo dimostra attraverso l’erogazione di significative risorse che vengono assegnate alla nostra città per il Forum delle Culture che sarà ospitato al Belvedere Reale di San Leucio”. A dare il benvenuto all’assessore regionale Miraglia, gli omologhi comunali Felicita De Negri e Pasquale Napolitano, il presidente di Confindustria Caserta Luciano Morelli ed il presidente della Confapi Caserta Domenico Orabona. “Caserta - ha detto l’assessore Miraglia - ha guadagnato l’attenzione della Regione con la sua buona amministrazione. E’ perciò destinataria di risorse significative e di un impegno che la porrà al centro dell’interesse nazionale e internazionale”. La Miraglia ha poi accettato di far parte della delegazione che il prossimo 12 novembre presenterà al Mibac (ministero per i beni e le attività culturali) il progetto di Caserta candidata Capitale Europea della Cultura. “Un’iniziativa prestigiosa – ha aggiunto il primo cittadino - che sarà ulteriore banco di prova di tutto il nostro territorio. In aderenza all’alto profilo di tutti i suoi programmi, tutta la nostra città dovrà impegnarsi a cogliere un’opportunità straordinaria che consentirà a Caserta di essere luogo e laboratorio di dibattito e confronto su temi centrali per il Paese e per l’intero pianeta”. Infine, da Morelli è venuta la riaffermazione di un impegno che da mesi l’associazione degli imprenditori pone al servizio della promozione dell’economia della cultura, valore fondamentale dello sviluppo, mentre da Orabona gli apprezzamenti per la qualità di una programmazione regionale attenta alle esigenze dei territori che custodiscono importanti opportunità di crescita.

Commenta Stampa
di Emilio di Cioccio
Riproduzione riservata ©