Provincia / Caserta

Commenta Stampa

Caserta, conferenza per apertura impianto di compostaggio San Tammaro


Caserta, conferenza per apertura impianto di compostaggio San Tammaro
20/07/2013, 11:58

CASERTA - Si ampliano le collaborazioni e si rafforza il senso di appartenenza a questo territorio ormai tanto devastato dai rifiuti, questo era l’intento del comitato “Terra Pulita”, creare una serie di collaborazioni virtuose . E cosi’ per martedi’ 23 luglio, ore 16,30 –P.za Don P.Gravino e Cineforum De Curtis, San Tammaro/Ce è stata organizzata una grande manifestazione e conferenza stampa per pretendere l’apertura del sito di compostaggio, ed evitare che venga proposto un nuovo ampliamento della discarica di Maruzzella  in provincia di Caserta e precisamente a San Tammaro. Il sindaco, Emiddio Cimmino, ha accolto con favore la proposta espressa dal dr. Gaetano Rivezzi presidente dell’ISDE-Caserta (Associazione Medici per l’Ambiente) in tandem con Teresa Campolattano (presidente Comitato “Terra pulita”-Santa Maria la Fossa) e Carlo Meola (coordinatore del movimento cinque stelle di San Tammaro), di organizzare per martedì 23 luglio una pubblica Manifestazione (ore 16,30 in San Tammaro - P.za Don Pasquale Gravino) immediatamente seguita da una Conferenza-Stampa (ore 17,30 – Cineforum comunale Antonio De Curtis in Via Nazionale), onde rilanciare con forza agli Organi competenti la richiesta di attivazione del funzionamento del sito di compostaggio di San Tammaro. Se l’Arpac ha completato le sue indagini sull’impianto, costruito almeno dal 2008, non si comprende davvero dove e perché resistano le ragioni che tengono ancora il sito inattivo? I promotori incontreranno la Stampa e forniranno ulteriori elementi di valutazione delle pressanti esigenze per cui è Irrinunciabile la rapida apertura del sito che giace inerte a ridosso delle megadiscariche di Ferrandelle e Maruzzella. Amministratori locali, associazioni e cittadini sono invitati a partecipare.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©