Provincia / Caserta

Commenta Stampa

Caserta, inaugurato il comitato elettorale di Carlo Marino


Caserta, inaugurato il comitato elettorale di Carlo Marino
11/04/2011, 11:04

“Inauguriamo oggi un luogo aperto di idee, un punto di riferimento per dare concretezza al nostro progetto di cambiamento della città, al cammino nuovo che abbiamo avviato”. Così il candidato sindaco del centrosinistra, Carlo Marino, ha tenuto a battesimo questa mattina il suo comitato elettorale su corso Trieste, al numero civico 159 (di fronte Banca Intesa, per info 0823443511), alla presenza dei segretari della coalizione, di candidati, simpatizzanti e, tra gli altri, dell’artista Bruno Donzelli. “È cresciuto – ha sottolineato – l’interesse e l’entusiasmo verso il nostro programma di governo. I cittadini ormai hanno capito la differenza tra la coesione e il lavoro per il bene comune del centrosinistra e le spaccature su interessi e potere che ci sono nel centrodestra. Il vento è cambiato. Noi non polemizziamo contro le persone, ma contrastiamo un sistema di potere, come quello che da troppo tempo blocca anche le attività in Comune e ha il suo fulcro nei vertici della macchina burocratica dell’Ente, che non funziona e va cambiata al più presto”. Sulla composizione delle liste Marino ha aggiunto: “Rappresenteranno tutti i settori della vita cittadina, dal commercio al mondo dei saperi, dai giovani al volontariato, con una significativa presenza femminile. Saranno definite partendo dal patto che abbiamo firmato con i cittadini, ovvero il codice etico, che ogni candidato è chiamato a rispettare”. Il candidato sindaco ha poi presentato il calendario di iniziative di aprile.  Si comincia domani, domenica 10 aprile, con “Tuttinbici”, la pedalata alla riscoperta della città organizzata dal movimento civico Caserta Viva, e con tutti i partiti del nuovo Ulivo impegnati ad allestire i gazebo nelle piazze di Caserta per incontrare i cittadini, ascoltarne le indicazioni e illustrare le priorità dell’azione di governo. I gazebo saranno così distribuiti: in via Mazzini (a cura di Sinistra e Libertà), piazza Pitesti (Italia dei Valori), piazza Sant’Anna (Federazione della Sinistra), Chiesa di Lourdes nel quartiere Acquaviva (Socialisti), Chiesa Ss. Nome di Maria a Puccianiello (Caserta Viva) piazzetta padre Pio parco Cerasole (Pd). Il 13 aprile invece secondo appuntamento per il ciclo d’incontri con i sindaci capaci d’Italia dal titolo “Idee a confronto. Caserta si muove”. In città arriverà il primo cittadino di Reggio Emilia, Graziano Delrio, per sostenere Marino: “Faremo insieme un viaggio tra i quartieri e le frazioni della città, per discutere in particolare della tutela dell’ambiente e del ciclo integrato dei rifiuti, su cui Reggio Emilia è all’avanguardia e su cui anche Caserta scommette”. Delrio e Marino terranno una conferenza stampa alle ore 16.30 al Jolly hotel. Il 28 aprile alle ore 16.30 sarà la volta del sindaco di Torino, Sergio Chiamparino, con cui si dibatterà della filiera dei beni culturali e delle strategie per mettere a sistema il patrimonio storico-artistico e monumentale che Caserta può vantare. Il 29 aprile sarà a Caserta, al fianco del candidato sindaco di tutto il centrosinistra, anche il leader nazionale di Sinistra e Libertà, il governatore della Puglia Nichi Vendola. Appuntamento alle ore 18.30 in piazza Ruggiero per affrontare i temi del welfare, delle politiche sociali e del lavoro, “unico grande tema che comprende tutti gli altri – ha ribadito Marino – perché è l’unica risposta che i cittadini attendono di fronte a un governo regionale che taglia addirittura i fondi per chi non è autosufficiente. Noi invece vogliamo dare risposte ai più deboli e alle nuove generazioni”. A metà maggio infine è previsto l’ultimo degli incontri di eccellenza, quello sull’innovazione e il wi-fi libero in città, che vedrà protagonista il presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©