Provincia / Caserta

Commenta Stampa

Domani sera Reggia vanvitelliana aperta dalle 20 alle 24

Caserta, quarto appuntamento con “Una notte al museo”

Concerti, mostre e visite guidate agli appartamenti storici

.

Caserta, quarto appuntamento con “Una notte al museo”
25/10/2013, 12:50

CASERTA – E’ in programma per domani alla Reggia di Caserta il quarto appuntamento di “Una notte al museo”, l’iniziativa promossa dal Ministero dei Beni Culturali che si svolge in 38 luoghi della cultura statali particolarmente rappresentativi in termini di numero di visitatori, di valenza architettonica e di importanza delle collezioni ed opere d’arte. Dalle 20 alle 24, con ultimo ingresso alle 23, saranno visitabili gli appartamenti, la collezione “Terrae Motus”, la sezione permanente sui “Disegni & Modelli”, la mostra “Il mestiere delle armi e della diplomazia: Alessandro ed Elisabetta Farnese nelle collezioni del Real Palazzo di Caserta”, inaugurata il 23 ottobre e aperta fino al 6 gennaio prossimo, la mostra “Dal Vaticano a Caserta: Vanvitelli ed i suoi angeli”, allestita nella Cappella Palatina, con il piccolo Museo degli Argenti, la cui apertura è stata prorogata fino al 6 gennaio prossimo. “Una notte al museo” – si legge in una nota della Soprintendenza – sarà allietata da performances musicali che si terranno negli ambienti museali. Si comincia alle ore 21 nella Cappella Palatina con un omaggio, a 200 anni dalla sua nascita, a Giuseppe Verdi, all’opera e alla musica risorgimentale di cui egli fu il massimo interprete, interpretato dal coro “Agape Fraterna”, in collaborazione con l’Associazione Musicale “Anna Jervolino”. Alle 22 nella Sala di Alessandro e alle 23 nella Sala del Trono “I Melodiando”, ensamble vocale, proporranno un repertorio classico con musiche di Puccini, Verdi, Rossini, Donizetti, Tosti, Donaudy e Mozart. Una piacevole appendice musicale è infine in programma per domenica prossima. Nella Cappella Palatina avranno inizio le “Matinèe alla Reggia”, nell’ambito della rassegna “Autunno Musicale ed Itinerari Barocchi 2013”. Alle ore 11.30 in programma il primo appuntamento con il concerto dell’Orchestra da Camera di Caserta e il violinista Sviridov (Premio Bach di Lipsia 2010) che prevede l’esecuzione di musiche di Bach, Vivaldi e Haydn.

Commenta Stampa
di Emilio di Cioccio
Riproduzione riservata ©