Provincia / Caserta

Commenta Stampa

Caserta, solidarietà e raccolta fondi per iniziative prevenzione e ricerca scientifica


Caserta, solidarietà e raccolta fondi per iniziative prevenzione e ricerca scientifica
25/11/2013, 12:50

CASERTA - Le rivelazioni fatte da pentiti della Camorra sui rifiuti altamente tossici interrati dalla criminalità organizzata in Campania, hanno fatto scattare un nuovo e più grave allarme sui pericoli che l’avvelenamento della nostra regione comporta per la salute dei cittadini. Da settimane si ripetono manifestazioni e raduni degli abitanti della cosiddetta “Terra dei Fuochi”, tra Caserta e Napoli, per chiedere l’avvio della bonifica delle zone più a rischio. L’incidenza in aumento di patologie tumorali, anche tra i bambini, conferma che l’avvelenamento dell’ambiente che ci circonda sta già avendo conseguenze drammatiche. Secondo il dottor Antonio Marfella, Oncologo all'ospedale Pascale di Napoli, «Negli ultimi due decenni in Campania l'aspettativa di vita si è ridotta di due anni». E l’aumento della mortalità riguarda essenzialmente le province di Napoli e Caserta. Per questo la prevenzione e la cura, possibilmente precoce, dei tumori diventa essenziale per garantire la salute e la vita in un territorio così a rischio.
E’ in quest’ottica che il dottor Roberto Giorgio, stimato medico dell’Azienda Ospedaliera Sant'Anna e San Sebastiano di Caserta, rinnova anche quest’anno il suo impegno a sostegno della Lega Italiana Lotta Tumori, L.I.L.T., organizzando una serata di solidarietà e raccolta fondi per promuovere iniziative ai fini della prevenzione e per la ricerca scientifica.
L’appuntamento è per Sabato 30 novembre alle ore 20.30 presso l’Hotel City (ex Serenella) Viale Carlo III – Caserta. La quota di adesione  è di 40 Euro a persona. Tale somma include la solidarietà, cena a buffet servita da camerieri, vino, bevande, dolci e caffè.
La serata di tono elegante, si aprirà con i saluti e i ringraziamenti da parte dell’organizzatore e del presidente provinciale della L.I.L.T, Enzo Battarra. Sarà poi arricchita da un simpatico spettacolo di cabaret con Marco Cristi (graffiante mattatore a Zelig con Claudio Bisio) e dalle performance artistiche del dottor Roberto Giorgio. Oltre che per le sue riconosciute capacità professionali, il medico casertano è noto anche per le sue indubbie doti canore e intratterrà i partecipanti con un concerto live di musica rock, pop, disco anni '80, evergreen nella memoria di tutti. Assieme a lui sul palco ci saranno due ballerini cubani.
Sarà una serata di solidarietà e allo stesso tempo di intrattenimento, con l’obiettivo di dare sostegno all’impegno della L.I.L.T per la salute di tutti.
Non mancate.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©