Provincia / Caserta

Commenta Stampa

Quando scattò il maxiblitz, a giugno, era ancora minorenne

Caserta, spaccio di stupefacenti: un arresto -video

Gip ne dispone il fermo una volta raggiunta la maggiore età

Caserta, spaccio di stupefacenti: un arresto -video
19/02/2014, 11:14

CASERTA – Quando fu fermato, lo scorso 3 giugno, allorquando scattò una maxi-operazione antidroga a Caserta, era ancora minorenne. Oggi, a distanza di poco più di otto mesi da quell’operazione, una volta raggiunta la maggiore età, è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Caserta, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale dei minorenni di Napoli. Ma procediamo con ordine. Il 3 giugno scorso, i carabinieri eseguivano un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 23 soggetti, ritenuti responsabili di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. L’indagine consentiva di  individuare l’esistenza di 5 distinte piazze di spaccio situate, una nei giardini ad est della Reggia di Caserta e le rimanenti quattro in altrettanti rioni popolari della città, permettendo l’arresto, in flagranza, di 21 persone ed il sequestro di 15 kg di stupefacente di vario genere. Tra le persone all’epoca indagate, vi era anche un minorenne, sulla cui posizione veniva interessato il Tribunale dei Minori di Napoli. Nelle ultime ore, i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Caserta hanno proceduto all’arresto dell’allora minorenne, L.S., classe ’94, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale dei Minori di Napoli. Infatti, il gip, concordando pienamente con le risultanze dell’attività investigativa condotta dai carabinieri, emetteva la relativa ordinanza di custodia cautelare confermando in questo modo le responsabilità dell’allora minorenne, nell’attività di detenzione e spaccio di stupefacenti. 
Guarda il video 

Commenta Stampa
di Emilio di Cioccio
Riproduzione riservata ©