Provincia / Caserta

Commenta Stampa

Nuovo tavolo di confronto, possibile rivedere solo gli orari

Caserta, ztl su corso Trieste: è gelo tra Comune e commercianti

Le associazioni di categoria insistono sulla cancellazione

.

Caserta, ztl su corso Trieste: è gelo tra Comune e commercianti
28/02/2013, 12:09

CASERTA - E’ ancora gelo tra amministrazione comunale da un lato, e Confcommercio e Confesercenti dall’altro. Pomo della discordia, manco a dirlo, l’attuale impostazione della zona a traffico limitato su corso Trieste a Caserta. Nel corso di un incontro, ospitato nella sala giunta del Palazzo di Città, le associazioni di categoria sono tornate a chiedere la rivisitazione radicale della ztl, mentre l’amministrazione, dal canto suo, si è detta disponibile ad intervenire unicamente sugli orari, ribadendo che l’assetto attuale non verrà stravolto. E nel tracciare un bilancio dell’incontro, il sindaco Del Gaudio ha fatto sapere che “si darà immediata attuazione ad un’iniziativa condivisa”. Ovvero, l’eliminazione del costo del pass per gli automobilisti residenti nella ztl. “Siamo disponibili – ha aggiunto il primo cittadino – a valutare tutte le modifiche orarie della ztl che, su base stagionale, dovessero essere condivise dal tavolo città, così come ogni altra azione che anzi continuiamo ad auspicare affinché il tavolo lavori all’unisono, anche fuori della sua sede istituzionale, per sviluppare iniziative e attività indirizzate a far crescere e animare la ztl”. All’incontro, oltre ai rappresentanti delle associazioni di categoria del commercio e civiche, per l’amministrazione, erano presenti il vicesindaco e assessore alla Mobilità e alla Polizia Municipale, Vincenzo Ferraro; l’assessore alle Attività Produttive, Emilio Caterino; i consiglieri comunali Pasquale Antonucci, Antonio De Crescenzo, Antonio Maiello, Massimiliano Palmiero e Donato Tenga; i dirigenti Francesco Biondi, Giovanni Natale e il comandante della Polizia Municipale, Alberto Negro. Durante la riunione le associazioni di categoria hanno illustrato ai presenti le proposte già presentate all’amministrazione, ovvero la cancellazione della ztl su corso Trieste e la chiusura al transito delle arterie circostanti, mentre le altre associazioni civiche sono intervenute sul tema rappresentando le loro posizioni circa la sostanziale permanenza dell’attuale dispositivo e invitando tutti i presenti ad un’azione sinergica e concreta per il suo sviluppo.

Commenta Stampa
di Emilio di Cioccio
Riproduzione riservata ©