Provincia / Caserta

Commenta Stampa

Dopo il faccia a faccia tra amministrazione e commercianti

Caserta,ztl:revocata solo primo tratto corso Trieste -video

Provvedimento a tempo, adesso la parola agli ambientalisti

.

Caserta,ztl:revocata solo primo tratto corso Trieste -video
10/01/2014, 10:50

CASERTA – Zero a zero, palla al centro: calcisticamente parlando, finisce così, almeno per il momento, la disputa tra l’amministrazione comunale di Caserta ed i commercianti di corso Trieste, relativamente all’istituzione della zona a traffico limitato. E così il primo tratto della centralissima arteria, ovvero quello racchiuso tra piazza IV Novembre e l’incrocio con via Colombo, sarà riaperto al traffico. Almeno in apparenza, sembra che l’abbiano spuntata i commercianti, associati ad Ascom e Confesercenti; ma, in realtà, quest’ultimi sono soddisfatti soltanto a metà giacché il loro obiettivo, manifestato a più riprese, è quello di riaprire alle auto l’intero corso Trieste. Dal canto suo, l’amministrazione comunale, e su tutti il sindaco Del Gaudio, essendo un impegno preso pubblicamente da tempo, non parla di sconfitta, bensì di una decisione che è stata assunta di comune accordo con le associazioni dei commercianti, i cui appelli non sono caduti nel vuoto. Quest’ultimi, nel corso della riunione di ieri sera, alla quale hanno preso parte anche rappresentanti consiliari sia di maggioranza che di opposizione, sono riusciti ad ottenere l’impegno del Comune, affinché il provvedimento sia operativo ad horas. Così come hanno ottenuto che vengano valutate, a mente fredda, altre due richieste: l’istituzione del parcheggio, con strisce bianche a tempo, sul lato destro di corso Trieste e la differenziazione degli orari invernali ed estivi per la ztl. Resta da capire, adesso, come la prenderanno le tante associazioni ambientaliste, e non, con cui era stata condivisa l’attuale impostazione della ztl. Per effetto dell’intesa raggiunta, il primo tratto di corso Trieste, in via provvisoria fino al 30 aprile prossimo, sarà accessibile a tutti dal lunedì al venerdì; confermata la ztl integrale, invece, il sabato, la domenica ed i giorni festivi. Sul suo profilo facebook, Del Gaudio ha precisato che “la decisione è stata adottata anche per valutare l’impatto di tale provvedimento sui flussi veicolari di via Roma, al fine di ridurre i relativi livelli di smog come sollecitato da tantissimi concittadini”.

Commenta Stampa
di Emilio di Cioccio
Riproduzione riservata ©

Correlati