Provincia / Casoria

Condividi
Commenta

Casoria: bambini più sicuri grazie ai “nonni vigili”


Casoria: bambini più sicuri grazie ai “nonni vigili”
07/01/2010, 12:01


CASORIA (NA) - Martedì 5 gennaio, alle ore 12.00 presso la sala consiliare del Comune, si è tenuta la riunione che ha visto come protagonisti i 48 “nonni vigili” che, dalla prossima settimana, avranno il compito di aiutare i ragazzi all’entrata e all’uscita delle scuole nell’attraversamento delle strisce pedonali. Orgogliosissimi e felici del loro nuovo incarico gli anziani e le anziane presenti, hanno ascoltato in silenzio, ma con palpabile fermento ed entusiasmo le parole del Sindaco Stefano Ferrara che, dopo l’appello di rito, ha augurato buon lavoro a tutti coloro accorsi per “l’investitura ufficiale”.
«Siamo veramente felici - ha commentato il primo cittadino -, di aver dato vita a questa importante iniziativa. Abbiamo letto con attenzione tutte le domande arrivate all’amministrazione e abbiamo percepito il vostro desiderio di essere ancora utili alla comunità. Non posso fare altro che augurarvi buon lavoro e ringraziarvi per aver aderito così numerosi». Durante la convocazione della squadra dei nuovi agenti in servizio, erano presenti anche l’Assessore al Personale Giuseppe Notaro, l’Assessore alle Politiche Sociali e alla Pubblica Istruzione Pasquale D’Anna, l’Assessore alla Sicurezza e Mobilità Marco Capparone (promotore dell’iniziativa), e i consiglieri comunali: Francesco Esposito, Giovanni Paone ed Enzo Ramaglia; nonché il Presidente del Consiglio Comunale Gennaro Nocera che ha commentato: «È un bellissimo giorno per tutti noi e tutti voi, perché stiamo rimettendo in moto la dignità e l’operosità degli anziani. Da oggi il vostro compito sarà quello di sorvegliare i plessi scolastici che, a breve, vi saranno affidati dal comando dei vigili urbani, ma soprattutto quello di tutelare i nostri giovani e le loro insegnanti dai malintenzionati. Avete un compito socialmente “alto”, vi auguro buon lavoro e vi ringrazio, anticipatamente, per quello che farete». Sono intervenuti al dibattito anche i “nonnini”, che hanno preso parola per ringraziare il Sindaco. La prima ad intervenire, è stata la signora Rosa Annoni che ha commentato: «Sono orgogliosa di dare la mia esperienza come mamma e come nonna, sono orgogliosa della mia città e ringrazio il Sindaco che mi ha dato questa opportunità». Si è unito al coro dei ringraziamenti popolari anche il signor Vincenzo Russo che commentato: «Ho aderito perché mi piace mettermi al servizio dei bambini e regalare loro più sicurezza stradale. Poi naturalmente, dato che sono disoccupato, questa iniziativa mi da la possibilità di ottenere un contributo economico».
A chiudere la mattinata il Comandante dei Vigili Urbani, il Generale Raffaele Imondi, che ha spiegato che presto verranno consegnate le palette e le pettorine per consentire il pieno svolgimento dell’attività e ha chiuso sostenendo: «Questo per voi “anta” deve essere un momento di riscatto, dovete dimostrare di essere ancora socialmente utili per la comunità. Confidiamo nel vostro lavoro».

Commenta
di Redazione
Riproduzione riservata ©
Condividi