Provincia / Caserta

Commenta Stampa

Il cadavere ritrovato in pineta da un passante

Castel Volturno, nigeriano ucciso a colpi di fucile

I carabinieri seguono la pista del regolamento di conti

.

Castel Volturno, nigeriano ucciso a colpi di fucile
02/11/2012, 11:23

CASTEL VOLTURNO - Un nigeriano di 32 anni, Iheme Odestus, è stato trovato senza vita ieri sera nella Pineta di Castel Volturno nel Casertano. Forse ucciso a colpi di fucile. Il suo corpo riportava infatti diverse ferite da arma da fuoco all'altezza del polso destro, del collo e al centro della schiena. A lanciare l’allarme è stato un passante che ha immediatamente allertato i Carabinieri della Compagnia di Mondragone. L’ipotesi principale è che si sia trattato di omicidio. Forse un regolamento di conti tra immigrati per questioni di droga o attività legate alla camorra. Ma non si escludono anche altre piste. Le indagini al momento si stanno concentrando sullo spaccio di droga del litorale Domitio gestito da immigrati e collegato all’ambiente della criminalità organizzata. Sono stati ascoltati soprattutto connazionali del nigeriano ucciso. Negli ultimi anni Castel Volturno è diventata infatti una piazza importante per lo spaccio di cocaina ed eroina e sono nati molti cartelli gestiti direttamente dalla mafia nera: quella guidata da nigeriani e senegalesi.

Commenta Stampa
di Daniela Volpecina
Riproduzione riservata ©