Provincia / Castellammare di Stabia

Commenta Stampa

Domani il tavolo su Fincantieri al Ministero

Castellammare di Stabia, il sindaco Vozza traccia il bilancio


.

Castellammare di Stabia, il sindaco Vozza traccia il bilancio
17/02/2010, 17:02

CASTELLAMMARE DI STABIA – Il sindaco Salvatore Vozza ha presentato questa mattina a palazzo Farnese il rendiconto dell’attività amministrativa, dal 2005 al 2010. Alla fine del suo mandato, il primo cittadino stabiese traccia il bilancio delle attività svolte nel corso dei cinque anni e dei progetti che restano da realizzare. “Penso che sia giusto dare questo strumento agli elettori - ha detto Vozza -  è corretto alla conclusione di cinque anni, sulla base di un programma che un sindaco eletto direttamente si impegna a realizzare, mettere la penna sulla carta e dire alcune cose sono state fatte, altre no, abbiamo commesso degli errori per offrire ai cittadini uno strumento per valutare serenamente il lavoro fatto”. 286 riunioni di giunta, 134 riunioni di consiglio comunale, 1116 delibere di giunta approvate, 731 delibere di consiglio approvate, 6.5 milioni di euro recuperati alle casse comunali combattendo l’evasione Ici e Tarsu: sono i numeri di cinque anni di governo. “Credo che il lavoro sia stato duro - prosegue il primo cittadino stabiese - il lavoro in questi anni mi ha insegnato che tu arrivi la mattina al Comune con in testa l’idea di fare delle cose e poi le continue emergenze ti impongono un’altra agenda e altre priorità. Non c’è dubbio che ci sono bandi che adesso partono e che io avevo previsto si concludessero un anno e mezzo fa. Abbiamo dei ritardi e abbiamo avuto dei problemi. Stiamo lavorando con metà dei vigili urbani previsti in pianta organica. Il concorso è in atto e si concluderà nel mese di aprile; per il mese di marzo avremo anche il nuovo comandante.  Resta il problema dei parcheggi, anche se alcune cose siamo riusciti a farle. Però non basta e su questo occorreva insistere di più e lavorare di più”. In primo piano anche la vertenza Fincantieri. In programma domani il tavolo sulla cantieristica al Ministero. “Penso che per Fincantieri - ha concluso Vozza - abbiamo fatto tutto e non solo il sindaco, ma anche la giunta, i sindacati, il consiglio comunale, la città. Siamo stati vicini ai lavoratori. Abbiamo concluso un accordo utile per quanto riguarda gli ammortizzatori sociali e domani abbiamo un incontro con il governo per capire qual è complessivamente il pacchetto di commesse pubbliche previsto per lo stabilimento che il governo si è impegnato a garantire”.

Commenta Stampa
di Antonella Losapio
Riproduzione riservata ©