Provincia / Castellammare di Stabia

Commenta Stampa

Scongiurata la chiusura del cantiere navale stabiese

Castellammare, firmato il protocollo per Fincantieri


.

Castellammare, firmato il protocollo per Fincantieri
30/04/2010, 14:04

CASTELLAMMARE DI STABIA – “Oggi, finalmente, tenendo fede al primo degli impegni presi con la città e con gli operai dei cantieri navali, ho posto la mia firma sul protocollo d'intesa per il rilancio produttivo e occupazionale dei cantieri navali di Castellammare e del relativo indotto”. Sono queste le prime parole di Luigi Bobbio, sindaco di Castellammare di Stabia da un mese esatto, subito dopo il lungo incontro che si è svolto ieri a Roma, negli uffici del ministero dello Sviluppo economico.
Una notizia giunta nel tardo pomeriggio nella città delle acque e che fa tirare un sospiro di sollievo agli operai della Fincantieri, da mesi in ansia per le sorti del loro posto di lavoro.
Pare dunque scongiurato il rischio chiusura per il cantiere navale stabiese. Il protocollo è stato firmato anche dal ministro dello Sviluppo economico e dal ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti. All'incontro erano assenti la Regione Campania e l'Autorità portuale di Napoli che tuttavia apporranno la loro firma, come parti restanti del protocollo, nei prossimi giorni.
L’accordo prevede la messa a punto di una manovra di intervento coordinato sotto l'aspetto delle iniziative produttive, della confluenza di finanziamenti pubblici e dell'organizzazione delle modalità di coordinamento funzionale, nonché la definizione di un accordo di programma con cui si procederà alla concreta attuazione degli interventi pubblici e privati.
In termini concreti ci sarà la realizzazione di un bacino di costruzione nell'area portuale di Castellammare; dunque un nuovo scalo a mare che rilancerà, rendendolo più competitivo, il principale sito industriale della città.
Gli interventi saranno coordinati da un apposito gruppo composto da rappresentanti del ministero delle Infrastrutture, della Regione Campania, dell'Autorità portuale di Napoli, del ministero dello Sviluppo economico e del Comune di Castellammare di Stabia.
“Sono molto soddisfatto –ha dichiarato il sindaco Bobbio- di questo primo risultato di cui altri avevano solo parlato e che invece sono riuscito a concretizzare nei tempi promessi. Inoltre, sto lavorando intensamente per la conclusione in tempi rapidissimi dell'altro intervento indispensabile per il quale mi sono impegnato con i dipendenti dei cantieri, ossia la fissazione del bando di gara per i due pattugliatori”.

Commenta Stampa
di Elisa Scarfogliero
Riproduzione riservata ©