Provincia / Caserta

Commenta Stampa

Centro Commerciale Campania e Comune Di Marcianise donano 10mila euro per l'aquisto di un bus per disabili


Centro Commerciale Campania e Comune Di Marcianise donano 10mila euro per l'aquisto di un bus per disabili
06/01/2011, 17:01

MARCIANISE -  Diecimila euro per aiutare l’associazione “Uniti per…” nell’acquisto di un pulmino attrezzato per disabili. E’ questa la somma che il Centro Commerciale Campania, su suggerimento dell’amministrazione comunale, ha devoluto al sodalizio di Marcianise, da ormai più di un decennio impegnato nel sociale, al fianco delle persone affette da distrofia muscolare.

I diecimila euro, raccolti durante le feste di Natale nel Centro Commerciale Campania, sono il frutto di una libera offerta da parte dei visitatori del Centro nell’ambito dell’iniziativa ‘Scatta la tua foto con Babbo Natale’ e ‘il villaggio degli orsi’.

“Anche per quest’anno – spiega il direttore Fabio Santoro - tutta la clientela del Centro Commerciale Campania si è dimostrata sensibile e partecipativa in occasione di iniziative atte a migliorare le condizioni di persone disagiate. E’l’ulteriore riscontro, qualora fosse necessario, dell’attenzione nei confronti di progetti del

genere che troveranno sempre spazio all’interno del nostra struttura”.

Il contributo è stato consegnato, attraverso un simbolico assegno gigante, dal sindaco Antonio Tartaglione, e dagli assessori Pasquale Salzillo ed Achille De Angelis, direttamente al presidente dell’associazione, Giuseppe Del Bene, mercoledì sera, presso il cineteatro Ariston immediatamente prima dell’inizio del tradizionale concerto dell’Epifania, eseguito, quest’anno dall’associazione “Associazione Arte e Musica”,

La scelta di devolvere la somma raccolta all’associazione “Uniti per..” è stata spiegata dal primo cittadino Antonio Tartaglione: “E’ il nostro piccolo modo per ringraziare simbolicamente tutte quelle associazioni che, impegnandosi nel sociale, fanno tanto per questo territorio, contribuendo alla risoluzione di alcune problematiche che, troppo spesso, si scontrano con la cronica carenza di fondi degli Enti Locali”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©