Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Cercola: Giunta Comunale, scelta la squadra di Governo

Per i prossimi cinque anni

Cercola: Giunta Comunale, scelta la squadra di Governo
09/07/2013, 12:59

A dieci giorni dalla proclamazione ufficiale della sua elezione a primo cittadino di Cercola, il sindaco Vincenzo Fiengo, in pieno accordo con i leader di tutti i partiti della coalizione di maggioranza che lo hanno sostenuto in campagna elettorale, ha scelto i cinque assessori comunali che lo affiancheranno nel governo del paese fino al 2018. I componenti dell’esecutivo firmeranno, per accettazione, i decreti di nomina già sottoscritti dalla fascia tricolore giovedì prossimo, a mezzogiorno, proprio nel corso della Conferenza Stampa durante la quale Fiengo incontrerà i giornalisti e gli operatori della comunicazione, nella Sala delle Rappresentanze del Municipio, al piano terra del Palazzo di Città, per presentare ufficialmente i ‘ministri’ del suo Governo. “Gli assessorati sono stati distribuiti – ha anticipato il neosindaco – ai vari partiti della coalizione tenendo conto dei risultati elettorali raggiunti da ciascuno di essi ma tutto è stato deciso sulla base di un ragionamento di coalizione sulla base del quale ognuno di loro pur essendo assessore di un partito sarà soprattutto assessore di questa coalizione proprio come io non sono solo il sindaco di Centro Democratico ma dell’intera compagine”. L’esecutivo sarà composto da due assessori di Movimento Democratico e da un assessore a testa per Centro Democratico, Partito Socialista Italiano, Sinistra Ecologica e Libertà ma identità degli assessori saranno comunicate durante la conferenza stampa di giovedì mattina in maniera ufficiale, così come i settori di competenza assegnati ad ognuno di loro. “Quella che mi affiancherà per i prossimi cinque anni è una giunta a forte connotazione politica: questa scelta è stata fatta per riequilibrare finalmente il rapporto tra l’amministrazione, che deve occuparsi di dettare le linee di governo ed i settori tecnici del municipio che, in piena autonomia, collaboreranno con l’amministrazione per la realizzazione degli importanti progetti per il futuro della nostra città. Insomma, da questo momento in poi, sindaco ed assessori riprenderanno a svolgere il loro ruolo politico ed i funzionari ed i dipendenti comunali a fare il loro lavoro in piena sinergia e collaborazione”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©