Provincia / Portici

Commenta Stampa

Le indagini sono partite dopo alcune denunce

Colpo al racket: arrestati due affiliati al clan Vollaro


.

Colpo al racket: arrestati due affiliati al clan Vollaro
11/05/2011, 15:05

PORTICI- La lotta contro il racket non si ferma e porta anche i suoi frutti, a Portici gli agenti del commissariato di polizia Portici-Ercolano, hanno arrestato, per il reato di estorsione aggravato dal metodo mafioso,  Vincenzo Scafo, 35 anni, e Raffaele Celotto di 41, ritenuti affiliati al clan Vollaro operante  in città. Durante una perquisizione nell’abitazione dei due, gli agenti hanno sequestrato appunti e fogli su cui erano riportate  somme di denaro che potrebbero risultare le cifre richieste per il pizzo. L’operazione, che ha portato all’arresto dei due gregari, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, era partita già da qualche mese e fondamentale anche in questo caso è stata la collaborazione con le forze dell'ordine con le denunce fatte da qualche imprenditore. L’accusa è quella di  aver estorto a più di una decina di commercianti di Portici somme di denaro in alcuni periodi dell’anno quale versamento  "utile per pagare i carcerati". Per giungere a questo risultato i poliziotti si sono affidati ad appostamenti senza l’ausilio delle intercettazioni. Soddisfatto per questo risultato anche Sergio Vigilante,  presidente dello sportello Antiusura ed Antiracket del comune di Portici dove è partita la denuncia di un imprenditore vittima dei due arrestati,  che ha dichiarato <<Bel colpo contro la criminalità quello di questa mattina, segnale che qualcosa sta cambiando e gli imprenditori si stanno man mano affidando alle istituzioni. Ringrazio le forze dell’ordine del loro lavoro ed anche questa amministrazione comunale che da sempre ha creduto in questo sportello che presiedo>>ha concluso. Le indagini proseguono per verificare se altri imprenditori facevano parte della lista del clan.

Commenta Stampa
di Simona Buonaura
Riproduzione riservata ©