Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Comitato Civico Sant'Angelo dei Lombardi

Costituzione e attività finora svolta

Comitato Civico Sant'Angelo dei Lombardi
19/06/2013, 14:06

Dal mese di giugno 2013  'PICCOLI PAESI'  ospita la rete delle Associazioni e Comitati Civici del territorio appenninico campano fornendo supporto organizzativo e spazio comunicativo per la diffusione delle azioni intraprese nella salvaguardia dell'ambiente, della salute, del paesaggio e per la promozione della cultura.

Solo unendo le forze in una 'cittadinanza attiva' allargata potremo contrastare l'aggressione in atto sul nostro territorio, ormai stremato dallo spopolamento e dalla mancanza di risorse economiche.  Ricordiamo cosa sta succedendo in questo periodo : autorizzazioni concesse per la trivellazione di pozzi petroliferi, elettrodotti di elevato impatto paesaggistico, centrale a biomasse di sant'angelo dei lombardi (17 MW), fotovoltaico a terra (su suoli agricoli), eolico selvaggio, aumento del prelievo delle risorse idriche, scarichi non controllati nei depuratori delle aree industriali, interramento di rifiuti tossici.

A Sant'Angelo dei Lombardi, dove si è da poco costituito il Comitato Civico, è in atto l'entrata in funzione di una centrale a biomasse da 17 Mw.; la potenza elettrica prodotta è tale da poter servire tutte le abitazioni della città di Avellino !   A servizio di questa centrale è stato autorizzato un elettrodotto da 150.000 volts che collega l'area Porrara (S.Angelo dei Lombardi) con la stazione elettrica di Castelnuovo di Conza, attraversando con tralicci alti 40 mt. e cavi elettrici sospesi su terreni agricoli e a sfioro delle abitazioni, i territori di Sant'Angelo d.L., Lioni, Teora, Conza e Castelnuovo di Conza. L'impatto sul nostro paesaggio (indicato dalla regione Campania e dalla Comunità Europea ad alta vocazione agricola e turistica) è devastante.  L'elettrodotto sarà visibile dai vari paesi irpini, in particolare riguardo S.Angelo, dal centro storico, dal Castello e dalla Cattedrale e soprattutto, dall'Abbazia del Goleto. In Toscana non avrebbero permesso un simile scempio; perché in Irpinia sì ? Chi ha autorizzato tutto ciò ? Scommettiamo anche le commissioni integrate e paesaggistiche dei vari comuni ? E qual'è l'accordo stipulato con 'convenzione' tra Comune di S.Angelo d.L. e Ferrero Spa pochi giorni prima delle elezioni ?  

Il Comitato Civico ha chiesto l'accesso agli atti ai sensi della L.241/90. Appena il Comune di Sant'Angelo dei Lombardi fornirà copia dei documenti potremo capire chi e a quali condizioni ha autorizzato tutto questo. Il Comitato ha chisto un incontro alla direzione amministrativa della Ferrero e a breve indirà un convegno pubblico per informare compiutamente i cittadini. 

Intanto nello spazio web del Comitato Civico di Sant'Angelo, sono stati pubblicati i documenti utili per costituire un 'comitato civico' e per accedere agli atti comunali ai sensi delle leggi vigenti sulla trasparenza degli atti amministrativi.  Pensiamo che l'informazione diffusa su Internet possa rafforzare le relazioni tra i comitati e fornire un valido contributo a coloro che intendono attivarsi nella stessa direzione.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©