Provincia / Torre del Greco

Commenta Stampa

Il pregiudicato gli aveva chiesto una somma imprecisata

Commerciante coraggioso denuncia estorsore


Commerciante coraggioso denuncia estorsore
31/01/2011, 10:01

Torre del greco- Per fortuna ci sono commercianti coraggiosi che non si fanno più intimidire dagli uomini del racket e delle estorsioni. E’ accaduto a Torre del Greco dove il titolare di una concessionaria di auto, sita sul corso Vittorio Emanuele, ha denunciato ai carabinieri la tentata estorsione da parte di Antonio Virgi 34enne, ritenuto vicino al clan “falanga” operante nella zona,  e residente in vico Cirillo. Virgi, che  tra l’altro da poco era stato scarcerato per altri reati, negli ultimi giorni  più volte si era recato dal commerciante. L’uomo però non si è fatto intimidire ed ha denunciato il tutto ai carabinieri che si sono attivati per cogliere l’estorsore di sorpresa. Dopo l’ennesima volta che Virgi aveva raggiunto il  60enne grossista di auto per intimargli una donazione, non proprio spontanea, di  una somma imprecisata  quale “regalo per essere stato da poco scarcerato”, sottolineando  la sua appartenenza al sodalizio crimanale dei “falanga”, è scattata la trappola da parte dei carabinieri  della locale aliquota radiomobile che  lo hanno bloccato non appena ha lasciato la sua vittima arrestandolo con l’accusa di tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso. Questo è un dato positivo perché sottolinea che la nascita di reti della legalità sta portando i suoi buoni risultati per contrastare una piaga come il pizzo che nella zona per troppo tempo ha fatto da padrona.

 

Commenta Stampa
di Simona Buonaura
Riproduzione riservata ©