Provincia / Area Flegrea

Commenta Stampa

Lavori pubblici: si parte dagli interventi più urgenti

Comune di Quarto, sempre più vicino al Project Financing

Stanziati 60 mila euro per la manutenzione stradale

Comune di Quarto, sempre più vicino al Project Financing
28/09/2011, 12:09

QUARTO (NA) - “Gli interventi già avviati vanno seguiti, corretti e adeguati alle esigenze dei cittadini e non di coloro che li hanno attivati – rende noto il sindaco di Quarto, Massimo Carandente Giarrusso – I progetti sulle infrastrutture vanno portati a termine senza indugi, utilizzando procedure snelle e trasparenti. Vanno messi in campo solo iniziative al servizio dei cittadini senza guardare il soggetto proponente”. L’obiettivo dell’amministrazione comunale di centro-destra quartese è quello di dare vita ad un’imprenditoria sociale. “La realizzazione dei progetti sarà demandata ai privati, individuati a mezzo bandi pubblici e scelti per la loro capacità economica ed imprenditoriale –prosegue la fascia tricolore - Useremo strumenti come il Project Financing”.
Una decisione confermata dall’assessore ai Lavori Pubblici, Valentina Del Prete, che afferma: “Grazie ai Grandi Progetti che prevedono un lavoro d’intesa tra i comuni di Pozzuoli, Bacoli, Monte di Procida e Quarto abbiamo ricevuto la possibilità di accedere ad un finanziamento della Comunità Europea che frutterà 10 milioni di euro da destinare alla manutenzione delle strade di Quarto. Ci stiamo adoperando e stiamo seguendo l’iter procedurale”.
Le urgenze non mancano, infatti, sul territorio di Quarto, dove soprattutto in periferia le carreggiate si presentano senza marciapiedi, gli incroci privi di regolamentazione semaforica e le strisce pedonali sono assenti.
Nelle ultime giornate sono anche aumentate le segnalazioni dei residenti a causa della rotatoria di via Campana, che sembra incrementare, invece di snellire il traffico.
“Stiamo ipotizzando la realizzazione di altre rotatorie e abbiamo portato in giunta una variante per la rotatoria di Via Campana, il cui progetto è stato approvato dalla vecchia amministrazione” dichiarano tra i corridoi del Palazzo Comunale di via De Nicola.
Al momento sono stati destinati all’assessorato dei Lavori Pubblici 50mila euro da dedicare alla manutenzione delle scuole; 60mila euro per le strade, l’illuminazione e le reti idriche e fognarie. 5mila euro andranno al verde pubblico, mentre mille euro alla manutenzione degli ascensori. Cifre esigue per fare fronte a singoli interventi in ogni campo d’azione. “Occorre selezionare le urgenze – afferma l’assessore Del Prete – e cominciare da quelle, in attesa dei finanziamenti”.

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©