Provincia / Area Flegrea

Commenta Stampa

Non è in Giunta, ma quasi

Consigliere con delega ai trasporti, le modifiche di Schiano


Consigliere con delega ai trasporti, le modifiche di Schiano
18/08/2010, 19:08

BACOLI – Dimessosi in modo spintaneo l’assessore Stato Teano, in quota Laringe, espulso dalla maggioranza consiliare, entra in giunta Salvatore Grande, PDL, almeno per l’anno 2010.
A lui va la delega ai trasporti per il consigliere comunale. Ad ufficializzare la notizia è stato il primo cittadino, il quale voleva in un primo momento tenere nelle sue mani le deleghe per affidarle ad “un tecnico” agli inizi di settembre.
Un’idea che è cambiata nel giro di pochi giorni, portando così Ermanno Schiano all’affidamento della delega ad un consigliere, Grande, che in base alla modifica dell’articolo 18 del Regolamento del Consiglio Comunale, non dovrà dimettersi dall’incarico di consigliere. Il sindaco tiene nelle sue mani Pubblica Istruzione, Beni Culturali e Rapporti con le Istituzioni, che distribuirà in Giunta al rientro dalle ferie.
Salvatore Grande proviene dalle fila delle liste civiche dell’ex sindaco Antonio Coppola prima ed all’interno del Partito Democratico locale poi, fino al PDL, partito col vento in poppa, che lo ha portato nell’attuale governo di città.
Finalmente riceve il suo “contentino”: sono stati diversi i malumori da lui mostrati per la mancata nomina ambita quale Presidente del Consiglio, andata invece al giovane e preparato Aniello Savoia, che di politico alle sue spalle ha una scuola da sempre, con la stessa bandiera: quella del centro destra.
Grande quasi in giunta ed anche in Consiglio, due ruoli al posto di uno: la rinuncia forzata come presidente del Consiglio sembra essergli stata vantaggiosa, sperando che lo sia altrettanto per la città.

Commenta Stampa
di Elisabetta Froncillo
Riproduzione riservata ©