Provincia / Caserta

Commenta Stampa

Rafforzata la presenza di vigili urbani e forze dell’ordine

Controlli movida Aversa, Sagliocco: “Buona la prima”

Dopo l’omicidio del 15enne ztl blindata e locali presidiati

.

Controlli movida Aversa, Sagliocco: “Buona la prima”
15/04/2013, 10:41

AVERSA - “Buona la prima”. Sono le parole del sindaco di Aversa, Giuseppe Sagliocco, a proposito del fine settimana di controlli sul fronte della movida. Da sabato scorso, infatti, è entrata in vigore la nuova ordinanza che prevede lo spegnimento, a mezzanotte, della musica, e la chiusura dei locali entro le due. Contestualmente, sempre su disposizione del primo cittadino di Aversa, è stato potenziato sensibilmente il numero dei vigili urbani in strada e gli orari della zona a traffico limitato in pieno centro sono stati prolungati (fino alle 2.30, per la precisione). “Io stesso sono stato tra i giovani della movida fino a tardi” prosegue in una nota il sindaco Sagliocco. Che aggiunge: “In strada, fino a tardi, c’è stata anche una massiccia presenza di forze dell’ordine che hanno controllato, in un ottica di prevenzione, il rispetto delle regole, sia per i locali, che per i fruitori. Nell’arco della notte sono stati molteplici, infatti, i controlli ai gestori dei locali nonché agli automobilisti. Alle forze dell’ordine va il mio ringraziamento per l’opera svolta”. Controlli, dunque, sempre più serrati nella città normanna all’indomani dell’omicidio del 15enne Emanuale Di Caterino per mano di un 17enne, a seguito di una lite per futili motivi sulla quale i carabinieri della locale compagnia stanno ancora indagando. “Abbiamo fatto tanto in tema di movida - spiega ancora il primo cittadino di Aversa - consapevoli del fatto che tanto ancora c’è da lavorare. Come amministrazione stiamo facendo la nostra parte, adesso ci vuole la buona volontà dei gestori dei locali e degli utenti nel rispettare le regole”.

 

Commenta Stampa
di Emilio di Cioccio
Riproduzione riservata ©